Bando per aziende che smaltiscono l’amianto dai luogo di lavoro

Un nuovo bando, che complessivamente mette a disposizione più di 4 milioni di euro, per le aziende che smaltiscono l’amianto dai luogo di lavoro. Il Comune di Carpineti informa le aziende presenti nel proprio territorio della presenza di un bando emanato dalla Regione Emilia-Romagna, che mette a disposizione 4.100.000 euro per la concessione di incentivi alle imprese per rimuovere e smaltire l’amianto presente nei luoghi lavoro.

L’iniziativa, prevista dal piano di azione ambientale approvato alla fine del 2008, fa seguito al bando emanato nel 2004 e che fino ad ora ha già finanziato 199 interventi. Il contributo massimo per ogni azienda che opera in Emilia-Romagna sarà di 200mila euro; in concreto, gli incentivi verranno erogati a quelle realtà imprenditoriali che vogliano qualificare il proprio ambiente di lavoro attraverso la rimozione di coperture o coibentazioni contenenti cemento-amianto. Ogni impresa potrà presentare un’unica domanda: la richiesta potrà riguardare anche interventi su diverse sedi, purché tutte all’interno del territorio regionale.

Come fare per accedere al bando? Gli interessati potranno presentare la domanda tramite internet dal 28 al 30 ottobre, dalle 9 alle 18, collegandosi alla pagina di www.ermesambiente.it. Le imprese verranno successivamente invitate a presentare una documentazione tecnica completa del progetto che intendono realizzare. Al termine della valutazione delle domande verrà stilata una graduatoria, che servirà per la concessione dei finanziamenti. Nella composizione della graduatoria peserà anche l'ordine cronologico di arrivo delle domande.

Per altre informazioni è possibile contattare Maria Lipardi della Regione Emilia-Romagna ([email protected], tel. 051 5276924) e Fabio Marastoni dell’ufficio tecnico del Comune di Carpineti (tel. 0522 615 098, [email protected]).

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48