Home Cultura Gli “Stralunati” portano in scena “Il bianco e il blu” al Teatro...

Gli “Stralunati” portano in scena “Il bianco e il blu” al Teatro Bismantova: commoventi e intensi

13
0

Audace messa in scena, tema impegnato, grande intensità sul palco per lo spettacolo "Il Bianco e il Blu", regia di Francesca Bianchi, direzione artistica di Daniele Franci.

Blu è il buio dell'anima, la tristezza. Bianco il vuoto, l'assenza.

I giovani Stralunati parlano coraggiosamente di solitudine. L'intero spettacolo recitato sospesi su travi, come in uno spazio senza tempo, linee in apparenza isolate, metafora di vita percorsa. Un coro ridondante dipinge di bianco e blu stati d'animo, pensieri, angoscia di chi è solo. Monologhi e dialoghi si alternano intessendo il bilancio di vite. Dure e dolorose emozioni vengono coreografate dal linguaggio dei corpi, i quali sottolineano il silenzio, la riflessione consapevole di essere nudi nella propria inquietudine.

Il vuoto, la paura della pazzia e della solitudine vengono espressi con forza e disperazione, tuttavia è di speranza il messaggio finale, dove si intuisce che le strade dei personaggi si potranno incontrare.

Finora i giovani attori si erano cimentati in spettacoli comici, surreali o grotteschi. Grande il salto di qualità in questo testo intenso, che induce nel pubblico una riflessione profonda e intimistica. L'applauso finale commosso, sentito.