Addio a Loris

Nonostante la temperatura molto rigida e la giornata semifestiva, sono stati davvero in tanti a voler dare l’ultimo saluto, oggi pomeriggio, a Loris Orlandi. Una chiesa gremita di gente, il piazzale antistante “colorato” dalle tante divise arancioni non soltanto della Croce Verde di Castelnovo ne’ Monti ma anche delle altre pubbliche assistenze del comprensorio montano, hanno fatto da cornice alla cerimonia funebre.

Attorno alla moglie Vanna ed alla figlia Valentina, si sono strette decine di persone, alcune provenienti anche da Acquabona, paese natale di Loris Orlandi. Durante il rito funebre don Evangelista Margini ha ricordato come sia importante “saper dire ma anche saper fare e quando c’è stato da fare Loris non si è mai tirato indietro”.

Molta la commozione che si leggeva sui visi dei tanti presenti ed in particolare dei colleghi ed amici della Croce Verde castelnovese, ente di cui Orlandi faceva parte da una decina di anni. Proprio la Croce Verde, per mezzo del presidente Jacopo Fiorentini, ha annunciato l’apertura di una sottoscrizione in memoria di Loris Orlandi. Chi volesse contribuire può contattare la sede al seguente recapito telefonico: 0522 612164.

* * *

Correlati:
- E' deceduto Loris Orlandi (3 dicembre 2010)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

4 Commenti

  1. …che spettacolo… mitico…
    Ciao Loris… con te se ne va una parte… di tutti quelli che ti hanno conosciuto… Sono anni che… i tuoi sorrisi hanno riempito il mio lavoro… Mai un’arrabbiatura… mai una contestazione… Che bello, avevi la collezione delle magliette del circolo che ti ho stampato… Ma sono sicura che ogni giorno sarai presente… non solo nei ricordi… ma ci accompagnerai sempre… Faccio fatica a trattenere le lacrime ma so che tu non vorresti… ed è per questo… che voglio pensarti qui ancora vicino a noi… Mitico…

    (Susi)

    Rispondi

  2. Il ricordo di Loris, non resta soltanto nel luogo dove abitava da tempo… Anche qui in montagna, dove è nato e cresciuto, dove lascia la mammma e la sorella angosciate per questa perdita, i parenti (eravamo figli di sorelle) che ricordano il suo sorriso calmo e dolcissimo. Il ricordo più recente che ho di lui è stato ritrovandoci a casa della zia Nora – dopo avere assistito alle eseguie di uno zio comune. Dove eravamo quasi tutti noi cugini, uniti nella tristezza di quell’addio. Ci vedevamo poco e nel salutarlo chissà perchè… l’ho abbracciato pronunciando questa frase: “Ti bacio perchè non ti vedevo da tempo… e chissà quando ti rivedrò!” Ora so che lo rivedrò soltanto dove spero, e credo, ci rivedremo tutti. Nel luogo ove non ci sarà più pianto ne dolore.
    Ciao, Loris, non è una frase fatta dire che sarai sempre nel nostro cuore! Aiutaci se puoi ad asciugare le lacrime, aiuta la tua mamma e noi tutti che continueremo ad amarti per sempre… per sempre…

    (Marta)

    Rispondi
  3. Ciao Orlandis
    Non sono fortunata come tutti voi, ho conosciuto Loris o papà Loris, o Orlandis, quando entrai in CVCM; è stata subito amicizia: e come poteva non esserlo? Concordo con Susi… un sorriso… un ricordo… tatanga…
    Ciao Loris!

    (Paola)

    Rispondi
  4. Ciao Loris
    Ero fuori da Castelnovo e non sapevo nulla. Ho provato tanta tristezza quando al mio ritorno ho saputo di te. Ci vedevamo solo in alcuni momenti dell’anno, in occasioni di festa o di volontariato, eri sempre presente e disponibile accompagnando quello che facevi con un sorriso.
    Ti ricorderò così.
    Ciao.

    (Enrico Bini)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48