Anniversari / Immagina… la pace

John Lennon dei Beatles a trent’anni dalla morte. Il suo ricordo sopravvive e grande è la nostalgia di persone uniche che con la musica e le parole cercavano di smuovere le coscienze, parlavano di pace e tolleranza, proponevano ideali. E Internet era lontano.

Domani, 8 dicembre 2010, ricorre il trentesimo anniversario della morte di John Lennon. Morte violenta per mano di un fan. Oggi più che mai è forte la nostalgia di persone come Lennon, libero pensatore, difensore della pace, della tolleranza e voce fuori dal coro rispetto all’allora pensiero dominante. Quel desiderio di pace e tolleranza che a trent’anni di distanza sono ancora un miraggio, ma che proprio perché valori universali e irrinunciabili continuano per fortuna a smuovere le coscienze, a far immaginare... la pace.

Immagina che non esistano le nazioni
non è difficile
niente per cui uccidere o morire
e nessuna religione”

(John Lennon)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

2 Commenti


  1. I miei anni come i suoi. E chi se lo dimentica!

    (GS)

    Rispondi

  2. Perché non mollare tutto e vivere in maniera semplice ed essenziale?
    Perché eliminare il nostro lato migliore?
    Perché uccidere John Lennon?

    (Augusto Favoloso)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48