Home Cultura A Castelnovo ne’ Monti un museo permanente di presepi? Intanto vi proponiamo...

A Castelnovo ne’ Monti un museo permanente di presepi? Intanto vi proponiamo una visita virtuale per le stanze di Palazzo ducale…

12
4

E’ stata inaugurata nei giorni scorsi, nel Palazzo ducale in Castelnovo ne’ Monti, la mostra “PRESEPI e presepi. L’Appennino reggiano (e altri luoghi) nelle scene di Antonio Pigozzi e del gruppo ‘Cammino ad Oriente’”, proposta dal locale assessorato alla cultura, che resterà aperta fino al prossimo 30 gennaio.

In questo contesto, dalle parole di saluto del sindaco, Gian Luca Marconi, è stata resa pubblica un'idea che sta facendosi largo: l'istituzione di un museo permanente di presepi nel capoluogo montano. Il primo cittadino ha voluto ricordare come la collaborazione con Antonio Pigozzi, maestro riconosciuto ormai a livello internazionale, prosegua ormai da più di 10 anni, periodo durante il quale la qualità della sua creazione artistica è cresciuta molto. Tanto da far nascere appunto l’idea, sostenuta anche dal consenso di diversi cittadini, di progettare, proprio a Castelnovo, una esposizione permanente dei presepi di Pigozzi che si colleghi a quella già esistente a Gazzano e che possa poi aprirsi ad altre collaborazioni con presepisti di alto valore artistico-culturale.

* * *

Correlati:
- A Palazzo Ducale di Castelnovo ne' Monti "PRESEPI E PRESEPI: l'Appennino reggiano e altri luoghi nelle scene di presepe di Antonio Pigozzi e del gruppo Cammino ad Oriente (24 dicembre 2010)

* * *

Visita la mostra!

4 COMMENTS

  1. Magari!
    Sarebbe un’iniziativa ammirevole da parte dell’Amministrazione, di qualunque amministrazione, realizzare una mostra del presepio permanente, magari con elementi acquisiti dallo stesso Comune. Ci si rende ben conto che in periodi di magra come questo le risorse debbano essere convogliate su esigenze più pragmatiche, ma si auspica che, in futuro, i fondi si possano trovare, magari con qualche donazione privata. E’rilevante, a mio avviso, che al Palazzo ducale siano in mostra alcuni pezzi proprio provenienti da privati che, generosamente, li hanno prestati affinchè tutti possano fruire di tanta bellezza. Belle cose da vedere che sarebbe bello vedere tutto l’anno, speriamo!

    (Celeste Grisendi)

  2. Grazie
    Grazie per aveci permesso anche virtualmente di poter vedere mostre che purtroppo a volte per mancanza di tempo (questo nostro tempo sempre percorso così in fretta) o altro non riusciamo a vedere personalmente. Sempre eccezionalmente bravo il “nostro” eclettico artista montanaro Antonio Pigozzi…

    (Elisabetta Marmiroli)

  3. Museo permanente per il presepe e i reperti di Campo Pianelli?
    Complimenti al sig. sindaco di Castelnovo ne’ Monti dottor Gianluca Marconi per l’intenzione di istituire nel capoluogo montano un museo permanente che raccolga i presepi che da anni artisti montanari espongono nelle sale messe loro a disposizione dal comune. L’istituzione di un museo è sempre un evento molto importante perchè avvicina la cultura ai cittadini. A questo punto però sono costretto a ripetermi e a chiedere di nuovo al sig. sindaco di fare un piccolo sforzo e di valutare se non sia il caso di istituire una struttura che contenga oltre ai bellissimi presepi anche i reperti di Campo Pianelli. Sono fermamente convinto che per Castelnovo ne’ Monti e non solo sarebbe un investimento culturalmente molto importante ed economicamente rilevante. Inoltre, se ben ricordo, ad una mia precedente pubblica richiesta circa l’istituzione in loco di un piccolo museo con i reperti di Campo Pianelli, il presidente del Parco nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano Sen. Avv. Fausto Giovanelli si dichiarò disponibile ad esaminare la questione in termini positivi.
    Un’ultima domanda, il Piano B. prevede queste iniziative?
    Grazie.

    (Sergio Tagliati)