Bollettino meteo

SITUAZIONE

E' arrivata puntualmente l'aria fredda annunciata tra la giornata di ieri e quella di domenica. I suoi effetti si risentono attraverso temperature piuttosto basse, gelate e nebbie congelate. Ora però le condizioni generali tenderanno radicalmente a cambiare proprio in coincidenza della festività dell'Epifania che.... tutte le feste porta via, e....ahimè pure le speranze di neve. Infatti, aria molto umida e mite proveniente dal basso Atlantico, tenderà a scalfire il cuscino di aria gelida affluito in precedenza e apporterà copertura nuvolosa e precipitazioni che, in una prima fase risulteranno nevose a basse quota, forse anche in val padana, poi l'incalzare dei venti miti, relegheranno la precipitazione bianca alle sole cime del crinale. Altrove piogge e tempo uggioso.

TEMPO PREVISTO

MERCOLEDI' 05-01-2011

Cielo poco nuvoloso per nubi alte e sottili e presenza di foschie dense e pesanti nottetempo ed al primo mattino nelle valli ed in pianura e con associate gelate e freddo. In giornata e verso sera aumento generale della nuvolosità da ovest e dal versante tosco-ligure del Parco con i primi fiocchi di neve in alto crinale e zona Apuana. Temperature minime e massime in leggero aumento ma ancora clima invernale e rigido nelle conche vallive.

GIOVEDI' 06-01-2011 - L'epifania

Cielo sempre più coperto con nubi basse che orleranno cime e zone di valico. Tra la tarda mattinata e pomeriggio si attivano precipitazioni da ovest e in estensione a tutto il territorio, assumenti carattere nevoso fino a bassa quota occasionalmente in pianura e nella conca di Aulla. Col passare delle ore aumento termico in quota e probabile fase di gelicidio o vetroghiaccio specialmente nelle zone poste alle quote comprese tra i 300 e i 900 m con possibili disagi alla circolazione per precipitazione ghiacciantesi lungo le arterie stradali. Nella notte, a causa dell'ulteriore aumento di temperatura, passaggio a pioggia fin quasi in vetta al crinale e zona Apuana con portata d'acqua di fiumi e torrenti in notevole incremento. Temperature in costante aumento specie nel pomeriggio e serata e clima particolarmente umido e sciroccale. Piogge e vento in rinforzo lungo la catena apppenninica e immediato pedemonte che riforniranno agli alvei dei fiumi un'ulteriore portata d'acqua.

TENDENZA PER VENERDI' 07-01-2011

Persistono condizioni di tempo uggioso, umido e sciroccale con occasione per precipitazioni anche insistenti specie in Appennino, Lunigiana e Garfagnana, non escludendo importanti piene dei fiumi e torrenti e possibili dissesti di carattere idrogeologico: prestare attenzione. Nebbie e nubi basse da sbarramento affogheranno cime e zone di valico al confine tra Emilia e Toscana. Temperature in ulteriore rialzo con minime sopra lo zero anche e soprattutto in talune zone di montagna e collina, forse ancora attorno allo zero o poco sotto nelle conche più fredde ove rimane insaccata maggiormente l'aria fredda.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48