Bollettino meteo

SITUAZIONE

Nel corso dei prossimi giorni, in particolare da mercoledì 12, una cellula di alta pressione di matrice sub-tropicale, invaderà la nostra penisola, assumendo connotati nord-africani e ci proteggerà dagli attacchi perturbati dell'Atlantico e dal gelido respiro invernale. Tale situazione apporterà generali condizioni di tempo stabile con aria particolarmente mite in alta collina ed in montagna, mentre le inversioni termiche acutizzeranno il fenomeno nebbia in pianura padana e in tutte le conche vallive. Questa evoluzione meteo potrebbe protrarsi per circa una settimana forse 10 giorni, quindi ci attendono giornate assolate in quota con temperature massime di molti gradi superiori alle medie, più freddo in pianura e sulle zone interessate dalle dense nebbie persistenti.
Attenzione però, l'esperienza e la credenza antica popolare ci ricorda: "Guardati dalla primavera di Gennaio". Notoriamene e statisticamente, infatti, dopo un breve o medio periodo mite nel cuore del mese di Gennaio, potrebbero nascondersi gravose insidie gelide e bruschi ritorni di neve e bufere...

TEMPO PREVISTO

MARTEDI' 11-01-2011

Tempo ancora incerto, umido e a tratti piuttosto nuvoloso non escludendo le ultime pioviggini o brevi rovesci tra la mattina ed il primissimo pomeriggio, in particolare a ridosso dei rilievi emiliani e sulle Apuane. Nubi basse orleranno cime e zone di valico del crinale, mentre nebbie dense si accalcheranno nelle valli pedemontane e su tutta la pianura padana emiliano-romagnola. Dalla serata tendenza a generalizzato miglioramento con cielo stellato in Appennino e nebbioso in pianura e lungo le valli fluviali pedemontane e collinari. Lingue di nebbia potranno risalire dalle bocche dei torrenti anche fin verso le cittadine montane come Castelnovo Monti, Berceto, BorgoTaro, Monghidoro, Pavullo, ma ben presto liberate dal sole della mattinata di mercoledì. Temperature in lieve ulteriore aumento in entrambi i valori estremi.

MERCOLEDI' 12-01-2011

Tempo generalmente poco nuvoloso in montagna ed alta collina se si eccettuano temporanee nubi basse o locali nebbie in banchi mattutini in rapida dissoluzione. Nebbioso invece in pianura padana con aria inquinata e umida. Farà più freddo sulle città di provincia che non in quota al crinale ove su queste ultime zone dominerà maggiormente il sole. Temperature massime in rialzo in collina, pedemontana e Appennino - Apuane.

TENDENZA PER I GIORNI SUCCESSIVI

GIOVEDI' 13 E VENERDI' 14-01-2011

Tempo anticiclonico con belle giornate di sole in montagna, collina, Appennino ed Apuane ove le temperature massime risulteranno particolarmente gradevoli e miti per la stagione. Nebbioso e inquinato in pianura e nelle conche vallive pedemontane e collinari, specie prospicienti la padana emiliano-romagnola e la conca di Aulla. Freddo umido in città con scarsa differenza di temperatura tra il giorno e la notte. In queste giornate si potranno raggiungere anche i 14/17°C in diverse aree del crinale e zone immediatamente sottostanti (es. Castelnovo Monti, Berceto, Palagano, Monghidoro, San Marino, Bobbio). Non stupisca il fatto che sulle coste di prato esposte al sole di Bismantova e dintorni possano spuntare viole e/o primule!!!

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48