Home Cronaca SP 98, dal Cigarello a Viano: si aspetta il morto!

SP 98, dal Cigarello a Viano: si aspetta il morto!

9
3

Riceviamo e pubblichiamo

-----

Una strada che sembra abbandonata da qualsiasi manutenzione in caso di neve o ghiaccio, oggi ne abbiamo avuto la conferma: si aspetta il morto!
Purtroppo non sarà neanche l'unica che versa in tali condizioni, ma questa mattina sulla provinciale 98, che collega il Cigarello a Viano, alle 8,30 non era ancora passato nessuno spartineve.
Risultato: 5 cm di neve, a tratti ancora fresca, su tutto il manto stradale fino all'incrocio di Baiso... col passaggio delle auto si sono creati i tipici solchi (ancor più pericolosi) delle gomme, rendendo la carreggiata un unico campo arato di fango e neve, spesso 5 cm!
C'è da stupirsi dell'auto che è anche oggi, puntualmente, è finita nella scarpata fermandosi frontalmente contro gli alberi?
Ricordo, fra l'altro, che a inizio dicembre, nel periodo di forti gelate e vetroghiaccio, la strada era trascurata anche per quanto riguarda la salatura: in quella settimana ci sono stati una decina di incidenti e auto finite fuori strada dopo spettacolari testacoda. I pendolari che vanno al lavoro li vedono tutti: quando parti la mattina ti ritrovi solo a sperare che oggi non capiti a te.

Un pendolare

3 COMMENTS

  1. Mah
    Non ci sono parole, io non conosco la situazione però posso informare i lettori dicendo che se il proprietario della strada non esegue la manutenzione ordinaria e straordinaria è obbligato a risarcire i danni a cose o persone. Se la persona che ha fatto l’incidente denuncia il fatto avrà risarcimento dal proprietario. Imbarazzante, siamo in montagna e guardate che strade abbiamo.

    (Luca Malvolti)

  2. SP 98
    Non vedo il motivo che un attento cittadino come questo “PENDOLARE” non si firmi con nome e cognome. Qual’è il problema se sei così attento/a a rilevare un’incuria di manutenzione in eventi di nevicate o di ghiaccio o di vetroghiaccio? Siamo in un paese civile, fatti conoscere: andiamo insieme dall’ente proprietario della strada a verificare se l’articolo che hai scritto sulla “SP 98, dal Cigarello a Viano: si aspetta il morto” corrisponde alla verità.

    (Marco Lamberti)

  3. E’ vero
    L’altra mattina come fermo quanto rilevato da “Un pendolare”. Lo spartineve è passato dalle 8,40 in avanti. Sinceramente non è una novità. Se invece qualcuno ha le prove che lo spartineve era già passato anche prima magari lo dimostri… perchè magari era passato con la pala sollevata…

    (Commento firmato)