Maggio in Strada a Castelnovo ne’ Monti: una bella giornata coi ragazzi

Giornata di grande successo e tanta soddisfazione quella che ha contraddistinto l’edizione castelnovese del “Maggio in Strada”, la manifestazione che conclude i programmi di educazione stradale delle scuole di ogni ordine e grado.

Nel piazzale dell’ente fiera del capoluogo montano, infatti, si sono ritrovati quasi 700 studenti per visitare gli stand di polizia stradale, carabinieri, corpo forestale dello stato, polizia municipale, croce verde, croce rossa, vigili provinciali, automobile club, motorizzazione civile, vigili del fuoco, unità di strada e protezione civile.

Fra le novità il mezzo pesante del dipartimento dei trasporti terrestri (opportunamente allestito con giochi virtuali per i ragazzi), lo strumento di verifica della velocità dei ciclomotori ed il simulatore di guida dell’Automobile club Reggio Emilia.

Tanti anche gli ospiti che hanno voluto condividere la giornata con gli studenti: a cominciare dal sindaco di Castelnovo ne’ Monti, Gian Luca Marconi, all’assessore comunale alla scuola, Mirca Gabrini, al comandante della polizia stradale, Antonio Colantuono, al direttore dell’ufficio provinciale dei trasporti, Gioacchino Di Mari, al direttore dell’Aci, Cesare Zotti, al responsabile di educazione stradale dell’ufficio scolastico provinciale Doriano Corghi.
Con loro anche il comandante della polstrada castelnovese, l’ispettore superiore Roberto Rocchi e il comandante di compagnia dei carabinieri, capitano Mario Amoroso.

Notevole anche l’apporto fornito dalla polizia municipale castelnovese con la pista di prova per le biciclette e dall’associazione Guidare sicuro di Reggio Emilia, che ha allestito un circuito per la conduzione dei ciclomotori.

Il culmine della manifestazione si è poi registrato durante la simulazione dell’incidente stradale (con tanto di feriti a terra) che ha visto coinvolte tutte le componenti presenti e che alla fine ha riscosso gli applausi delle centinaia di studenti presenti.

Anche quest’anno, dunque, gli studenti delle scuole di tutto il comprensorio montano (presenti elementari e medie da Toano a Vetto e gli istituti superiori castelnovesi), hanno potuto vedere le strumentazioni in uso alle forze di polizia e del soccorso medico d’emergenza e, alla fine, provare l’ebbrezza di un giro su un veicolo dotato di lampeggianti e sirene in funzione…!

Fotogallery

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48