Sotto il Gasherbrum 2, a 5900 mt., il campo 1 è pronto

Nicola, Fabrizio, Samuele e Massimo hanno faticato molto, ma sono soddisfatti del lavoro compiuto nell'allestimento del campo base in cui hanno già passato una notte.
Fabrizio in data primo luglio scrive sul sito www.gasherbrum2011.it:
La notte precedente alla salita a C1, passata a Campo Base, ci ha riservato neve e vento forte, ma quando alle 3 1/2 abbiamo spento le sveglie abbiamo anche trovato un cielo stellato.
Pronti via ci siamo messi in cammino.
La giornata è stata di quelle dure, ma siamo certi che il lavoro pagherà.
La seraccata iniziale è un po' come la nord del Mont Blanc da Tacul, ma giunti sul pianoro infinito che conduce a C1 alla base del Gasherbrum 2, ci siamo trovati ad affrontare difficoltà e insidie notevoli, superate con tanta pazienza, assicurazioni continue e ogni tanto un piccolo hop!!
Un po' come da bambini sulle giostre..
Giunti al C1 dai nostri zaini, come dal cilindro di Silvan, uscivano tende, materassini, sacchi piuma, pale, fornelli, bombolette del gas, materiale tecnico e tutto ciò che ci ha consentito di attrezzare il campo per la notte e per le future salite.
Ovviamente sotto alla neve.
Ma è questo che abbiamo cercato.
Ed è questo che ci godiamo.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48