Doppia presentazione ai “Martedì letterari” con gusto

Incrocia crinali e versanti, storie e storia, con la presentazione di due libri di autori ed epoche diverse, la serata del 19 luglio p.v. dei "Martedì letterari" alla Casa cantoniera di Casina organizzati come sempre dall’assessorato alla cultura con inizio alle ore 21.

Si sposta infatti tra Talada e la Garfagnana la castelnovese Normanna Albertini per ricostruire lo sfondo storico del suo Pietro dei colori e dare alle stampe “Pietro da Talada. Un pittore del Quattrocento in Garfagnana”.

Sale da Lucca Alberto Marchi per presentare L’ostinazione laica ovvero l’esperienza giornalistica di Arrigo Benedetti, scrittore e giornalista lucchese con casa, famiglia e Resistenza a Gazzano (come racconta in "Paura all’alba"), dove è sepolto e dove tuttora vivono i parenti della moglie. Un crinale che univa e che unirà, affermava un interessante convegno che meriterebbe di essere ripreso, promosso qualche anno fa dall’allora assessore castelnovese Antonio Marginesi.

Una storia che racconta i colori della vita e delle vite più umili quella che Normanna Albertini raccoglie nel suo Pietro da Talada. Mettendo a frutto le ricerche, sue e di altri studiosi, preparatorie al suo romanzo su Pietro dei Colori, Normanna Albertini ricostruisce davanti a noi la storia del Quattrocento sull’altro versante del crinale, ma leggendo troviamo spiegazione a tanti racconti della vita di un tempo che hanno accompagnato l’infanzia degli over 40. Che per il pubblico della Cantoniera farà rivivere con la sua solita verve e un paio di filmati.

Ne “L’ostinazione laica”, Alberto Marchi ci dà invece conto di una stagione di grande giornalismo e impegno civile, della personalità di Arrigo Benedetti fondatore di testate come L’Europeo e L’Espresso, del suo sguardo rivolto alla realtà dei fatti da offrire al lettore per una più consapevole maturazione del giudizio. Al termine degustazione. In caso di pioggia la manifestazione si svolgerà al vicino Centro culturale in via Marconi.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48