Home Cronaca Andrea Zini premiato dall’Avis di Scurano (PR) per 60 donazioni…

Andrea Zini premiato dall’Avis di Scurano (PR) per 60 donazioni…

1
7

E’ toccato ad un castelnovese il maggiore riconoscimento (fra tutti gli iscritti) da parte dell’Avis parmense e più precisamente della sezione di Scurano, nel comune di Neviano degli Arduini. Si tratta di Andrea Zini, noto in paese per essere uno delle anime trainanti della Croce Verde, oltre che a ricoprire l’incarico di vice presidente. Zini ha ottenuto il distintivo Avis con fronda per avere raggiunto le 60 donazioni nell’arco dei trent’anni di iscrizione, anche se lo stesso ci tiene a precisare che allo stato attuale ne ha già raggiunte 70.

La scelta di Scurano nasce dal fatto che Zini è originario del piccolo paese che si trova al di là del fiume Enza, anche se di recente (dall’inizio dell’anno) ha mutato la sede di donazione, trasferendosi a Castelnovo ne’ Monti, dove vive dal 1985. L’ambìto traguardo giunge anche in considerazione del fatto che negli ultimi mesi si è intensificata la collaborazione tra l’Avis castelnovese e la pubblica assistenza Croce Verde, che in questo modo garantisce agli iscritti di entrambe le associazioni di sviluppare una maggiore sensibilità a favore di tutta la collettività della montagna reggiana.

Articolo precedenteE vai coi tortelli taladesi!
Articolo successivoGasherbrum 2: Fabrizio e Samuele sono arrivati in vetta! La cronaca di Nicola

7 Commenti

  1. Grande spirito…
    Grande Omar, lo spirito di aiutare gli altri e renderti utile è una tua grande dote. Continua così… E’ bello vedere persone che danno sè stessi per cause così importanti, sarebbe buona cosa che fossero in tanti ad imitarti…

    (Commento firmato)

  2. Per Andrea
    Bravo bravissimo, continua così, pure io dono il sangue però sono solo alla medaglia d’argento con 17 donazioni.
    Un abbraccio.

    (Mimma Maria Manfredi)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.