Standing ovation per i nostri musicisti Fa.Ce

Il pubblico al Teatro di Montansier, Versailles

DIARIO DI BORDO

 

5° giorno – L'apoteosi

 

Giornata uggiosa e tesa.

Appuntamento in teatro alle 10 per gli ennesimi ultimi dettagli.

Chiediamo una pausa per una visita alla Reggia, ce la meritiamo tutti, in fondo siamo lì a150 metri dall'ingresso dorato,  dai camerini puoi toccare  il Bacino di Nettuno.

Saliamo i metri di acciottolato  e davanti a noi si apre il Cortile Reale e poi le numerose stanze scorrono fra meraviglie, storia, tanti turisti da tutto il mondo e anche tanto tanto caldo, non sembra neppure novembre. Ci concediamo anche un panino  “reale” e poi via di nuovo in teatro.

Ho io un attimo di cedimento, ce la faranno? ...è un impegno grandissimo, spettacolo fantastico, ma anche difficile...un ultimo sforzo ragazzi...dai dai dai!!!!

Costumi di scena. Sono bellissimi sembrano tutti dei concertisti, giacca e pantaloni scuri, camicia bianca, cravatta, scarpe nuove che però non serviranno perchè sul palco saranno a piedi nudi.

Il palco è un brulichio di tecnici, il restro è scuro e odora di vecchio, sulla porta di un camerino c'è il nome di Sara Bernard.

Si prova ancora e ancora e ancora.

Vestiti da concerto si mangia un po' di pizza, poca perchè gli artisti devono stare leggeri prima dello spettacolo. Io vado in angoscia per le camicie che dovrebbero rimanere bianche e mi trasformo in sergente dei marines.

Finalmente siamo al “rito di concentrazione” e si inizia.

Io, che in questi giorni ho seguito tutta la costruzione, sono in tensione perché conosco ormai a memoria i punti più impegnativi.

Però tutto scorre a meraviglia, come sempre meglio delle prove.

I “fantastici cinque” sono meravigliosi, perfetti nelle uscite, concentrati nelle esecuzioni, non sbagliano nulla.

Il pubblico attento e divertito applaude alla chiusura di ogni quadro.

Per il finale è STANDING OVATION... e qui finalmente posso dare il via alle lacrime liberatorie.

I musicisti francesi, con trentennale esperienza, hanno fatto i complimenti ai nostri musicisti e buttato lì un'ipotesi di progetto di tournée in Italia...oui ce n'est pas mal... ma con calma, godiamoci questo momento e soprattutto godiamoci domani la nostra meritata giornata di divertimento a EuroDisney.

E' stato davvero un grande successo e per questo dobbiamo ringraziare Stefano Bonilauri che ha favorito l'incontro con Alain Goudard e le Percussioni, i grandi maestri Ezio e Luisa, ma soprattutto i  nostri “fantastici cinque”.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

7 Commenti

  1. Umanità, forza d’animo, spirito di avventura… Grandi emozioni ci avete regalato, sono arrivate dritte fino a qui, compresa la commozione di Alma, più che comprensibile e così umana… Siamo orgogliosi di voi! Grazie per averci fatto vivere queste belle sensazioni. Infondete fiducia, e dimostrate quante abilità avete! E chi vi conosce sa che non vi fermerete di certo. Siete preziosi per chi vi incontra. Ora godetevi EuroDisney. Più che meritato! Siete bellissimi… Complimenti a chi ha creduto in questa avventura e ai maestri che hanno saputo stimolarvi e farvi tirare fuori il meglio di voi. Aspettiamo il vostro ritorno con tanto affetto.

    (am)

    Rispondi
  2. Bravi, bravi e ancora bravi, sia ai solisti, che in questo caso sono insegnanti, mamme e organizzatori, sia ai musicisti, ma un’orchestra è grande in quanto tutti collaborano al meglio delle loro capacità. E questa orchestra è molto molto di più !!! Grande reporter !!! Ora godetevi Disneyland, sperando in un tempo clemente. Lungi da me non attribuire il giusto merito a tutti, ma concedetemi di dire che merita una STANDING OVATION la GRANDE MAMMA ALMA ZANNI. Senza lei, la sua tenacia, il suo impegno, nulla di tutto ciò sarebbe avvenuto! Con tanta stima ed affetto per l’orchestra intera.

    (Luisa Valdesalici)

    Rispondi
  3. Lo sapevo…non avevo dubbi, siete sempre stati dei grandi in ogni cosa che avete fatto e anche in questa avete dimostrato il vostro grande valore!!!!Bravissimi ragazzi e bravissimi gli insegnanti e gli accompagnatori nonchè organizzatori di questo “grande evento”!!!! Oggi EuroDisney…come vorrei essere con voi….lì si ritorna tutti bambini ed è fantastico!!!!Buona giornata e arrivederci a domani!

    (Donatella)

    Rispondi
  4. Sono stata in ansia tutta la sera…… ma sapevo che i mitici artisti non avrebbero fallito.Grazie per questa forte e fantastica emozione che mi avete trasmesso…. vi aspetto domani ora divertitevi.

    (Tiziana)

    Rispondi
  5. Bravissimi mi avete commosso, vi abbraccio tutti.

    (Lina)

    Rispondi
  6. GRANDI RAGAZZI, mi commuovete!!!

    (Antonella Dallagiacoma)

    Rispondi
  7. Ho assistito allo spettacolo, ieri sera, a Versailles. Uno spettacolo sublime, perfetto, affascinante, la meta di un percorso che parte da lontano e che fa esprimere al meglio l’unicità di questo gruppo.
    Ero seduta nella mia poltroncina del “parterre” e sono rimasta affascinata e commossa prima di esplodere, in piedi, in un fragoroso applauso.
    Come direbbero i francesi….superbe!
    Mi auguro che possa essere solo l’inizio di un grande viaggio. Ve lo meritate.

    (Fazia)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48