Aspettando il Natale a Manno

“Il borgo vivrà in anteprima la magica atmosfera natalizia, in compagnia di Babbo Natale e i suoi folletti, cornamuse e artisti di strada”: Iris Ruggi, portavoce della Pro loco, spiega ciò che avverrà domenica 11 dicembre p.v. nella bella cornice del paese medioevale di Manno, dove da mattina a sera sarà di scena la seconda edizione di “Saggi e assaggi: aspettando il Natale”, manifestazione patrocinata dal Comune e dalla Provincia.

“Si potranno anche gustare frittelle di mele - illustra -  biscotti alla cannella, crepes, cioccolate in tazza e cento altre specialità gastronomiche, accompagnate da un ottimo vin brule e da liquori della tradizione montanara. Il centro storico, dalle 10, sarà animato da mercatini natalizi, che proporranno originali realizzazioni artigianali, idee ed opere artistiche, pensieri e regali insoliti, sogni per grandi e piccini. Ci saranno anche un’esposizione di quadri e di un inconsueto presepe”.

Continua Iris Ruggi: “Dalle 11 alle 13 andrà poi di scena ‘Quando le stagioni… a Manno’, in cui i bambini saranno per la prima volta protagonisti di un’avventura interattiva nel borgo, che trasporterà anche gli adulti nel fantastico mondo dei vari periodi dell’anno e della Regina dei Ghiacci. L’iniziativa sarà condotta da esperti animatori. Dopo il ‘pranzo in paese’ con la tradizionale pasta e fagioli, lasagne, arrosti e dolci, proseguirà fino alle 16 ‘Quando le stagioni…’, quindi avverrà la presentazione del volume ‘Toano in un racconto’, valido per il premio ‘La Corte di Manno’, in memoria di Andrea Costi ”. Il giovane cerredolese, scrittore locale, perse la vita circa un anno fa, travolto da una slavina sul monte Cusna. Nell’occasione saranno premiati anche gli elaborati vincenti.

“Abbiamo condiviso con gli organizzatori questa iniziativa letteraria - sottolinea il sindaco Michele Lombardi - che ha riscosso un ottimo successo, grazie anche alla collaborazione della scuola toanese. Da marzo a maggio si sono cimentati in racconti ambientati nel nostro territorio oltre centotrenta partecipanti, nelle diverse categorie, dai bambini agli adulti. La vivacità culturale del comune di Toano è confermata anche dall’evento di domenica, nel suo variegato programma, che si inserisce in un contesto ricco ed articolato, in cui le Pro loco hanno da sempre un ruolo fondamentale”.

“Saggi e assaggi” si concluderà, a partire dalle 19, con la “cena in paese”.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48