Castelnovo capitale della danza classica e moderna

Il Centro Danza Appennino, su iniziativa del suo direttore Artistico Francesco Melillo e in collaborazione con il Teatro Bismantova di Castelnovo ne' Monti organizza, per il 14 e 15 aprile prossimo, uno stage di danza classica e contemporanea rivolto a tutte le scuole di danza nazionali, in maniera particolare quelle della regione Emilia Romagna.

Lo stage riguarderà sia la danza classica che quella contemporanea; per la classica sarà tenuto dall'Etoile Diana Ferrara, di fama internazionale (ha ballato con Nureyev in “Giselle”) mentre per la danza contemporanea lo stage sarà curato dal coreografo e insegnante Dino Verga (San Carlo di Napoli).

L'iniziativa si inserisce pienamente nel progetto del Centro Danza Appennino, che già da questo primo anno di attività vuole proseguire nel tracciare proprio qui, nel cuore della montagna, un percorso prestigioso e rigoroso attinente al mondo della danza e alla sua tradizione.

 

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

4 Commenti

  1. BEL COLPO MAESTRO!!!
    (Consuelo)

    Rispondi
  2. Che bello, finalmente nella nostra zona si inizia a fare sul serio con la danza….ho studiato tanti anni a Roma e mi interessa tantissimo partecipare a questo stage, visto il prestigio dei nomi che lo terranno. Grazie Francesco, qui da Parma la mia gratitudine

    (Angela)

    Rispondi
  3. La vera arte cerca sempre confronti importanti… solo in questa modo si può davvero crescere… e lo stage rappresenta, per chi ama e crede nella danza, un momento di vera elevazione… Bravo Francesco, continua così.

    (M. Grazia)

    Rispondi
  4. Il mio pensiero va ad Antonio Tinti e Carla Padovani (Terra di Danza), che negli anni ’80 furono i primi a portare la danza contemporanea a Castelnovo, ricordo il nostro “Progetto infelice” rappresentato al Bismantova con il sostegno dell’allora assessore alla cultura Sen. Leana Pignedoli: tanta fatica e tanto impegno, ma anche tanta soddisfazione. E adesso questo stage: che meraviglia!!!

    (M. Claudia Cotti)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48