L’Istituto comprensivo di Busana raccoglie con le arance più di 5000 € pro-Airc

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

Anche quest'anno si è conclusa la campagna arance promossa dall'Airc (Associazione italiana per la ricerca sul cancro) e riservata alle scuole; campagna che, per il decimo anno, ha visto il nostro Istituto comprensivo "L. Ariosto" di Busana attivarsi su tutto il territorio  del crinale. Sono state esaurite tutte le reticelle, per un ammontare di € 5.108,00, pari ad un quantitativo di arance superiore alla tonnellata e mezza. Le arance, è sempre buona cosa rammentarlo, come sempre vengono regalate dalla regione Sicilia. Da questa edizione esce "vincitrice morale" la popolazione perchè mai come quest'anno abbiamo avuto contro la neve e il gelo, la crisi economica e, non da ultima, l'influenza. Eppure l'entusiasmo di partecipazione è stato ugualmente forte e lo dicono i risultati.

Per ben tre volte è stata cambiata la data della distribuzione; di questo ci scusiamo, ma il tutto è stato dovuto al fatto che i corrieri, in tutta l'Emilia-Romagna, non consegnavano le reticelle causa la condizione delle strade. Questi continui cambiamenti hanno un po' disorientato la popolazione al  punto che spesso si meravigliava che quel giorno finalmente si vendesse. Grazie comunque ancora a tutti i collaboratori, che sono stati tantissimi ma quest'anno ancora di più. Infatti in un frangente così difficile da gestire, come questo, sono emersi volontari "non ufficiali", pronti a colmare, con interventi spontanei e fattivi, le falle che si aprivano di volta in volta,  perchè il tutto si concludesse positivamente e che la raccolta fondi  raggiungesse il traguardo preventivato.
Ci vediamo  l'anno prossimo.

(M. Laura Messori, a nome di tutti i volontari Airc e dell'Istituto comprensivo di Busana Collagna Ligonchio Ramiseto)

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48