Home Ci hanno lasciati Addio al papà della storica gelateria Denis

Addio al papà della storica gelateria Denis

106
76
(Foto g.c. da Fabio Mammi)

E' scomparso nella notte di oggi, 25  febbraio, Leardo "Leo" Croci, di 67 anni. Lascia la moglie Iuna, i figli Sonia e Denis, l'amata nipotina Matilde. Volto conosciutissimo per aver gestito, per oltre due decenni, la gelateria Denis, in piazza Gramsci a Castelnovo ne' Monti. Grande appassionato di calcio (tifoso della Juventus), non mancava giorno che trascorresse nello storico locale, anche american bar e sala thè, dove ha servito migliaia di persone.

 I funerali si svolgeranno lunedì 27 febbraio, alle ore 14,30, partendo dall'abitazione (via C.A. Dalla Chiesa, 1), in auto, per la chiesa parrocchiale della Pieve, dove verrà celebrata il rito funebre.

* * *

Il sindaco Marconi lo ricorda così: "Conosciutissimo titolare della gelateria Denis al Centro direzionale di Castelnovo, era sempre disponibile nel sostenere le attività dei commercianti ed a sua volta aveva proposto e realizzato importanti attività come il raduno motociclistico in piazza Gramsci. Colpisce questo lutto improvviso, è stata una persona attiva, costruttiva, sempre cortese. Siamo vicini alla sua famiglia".

 

76 COMMENTS

  1. Lo conosciuto quando gestiva insieme alla moglie Iuna il bar Sarsa in piazza Peretti,una persona schietta, di carattere con un animo buono,che lo ha sempre accompagnato col passare degli anni.Condoglianze alla moglie Iuna e ai figli. Ci ha lasciato un’altra persona che nella mia gioventu,era un piccolo punto di riferimento.”dai ragazzi andiamo a bere qualcosa da Leo” CIAO!

    (Alberto Boni)

  2. ricordiamo con tanto affetto il suo splendido sorriso…la sua cordialita’…e il modo amichevole con cui accoglieva i nostri ragazzi nella sua gelateria…assicurandoci che li avrebbe tenuti “sottocchio”..GRAZIE LEO CI MANCHERAI!!sentite condoglianze a tutta la famiglia

    Francesca Simonazzi Antonio Pellati

  3. Perdo un vero amico. Un uomo BUONO ed ONESTO. Svolgere il mio lavoro quando è coinvolto un amico, è sempre difficilissimo. Nel tuo caso è stato straziante. Ciao AMICO.

    Fabio MAMMI e Fiorenza

    P.S. Messaggio per tutti coloro che lo hanno conosciuto: abbiamo appeso alla vetrina della gelateria un cartello dove tutti possono lasciare il segno del loro affetto per lui. Lasciate una firma alla ” BACHECA DEL LEO “

  4. Era una presenza costante, sempre disponibile ad una battuta. Perdiamo un altro personaggio che ha contribuito a scrivere una pagina di storia per tutta la comunità del nostro paese. Profondamente rattristata mi unisco al dolore dei famigliari per la scomparsa di Leo e porgo sentite condoglianze.

    (Gabriella Silvetti)

  5. A nome della famiglia ringrazio per il sincero affetto che abbiamo ricevuto da tante persone ed ognuna di esse aveva un particolare ricordo di LEO, una persona speciale ma sopratutto un padre che,faticando e lottando per la propria famiglia, ci ha purtroppo abbandonato proprio quando poteva godersi di più la vita assieme alla sua famiglia alla sua nipotina ai suoi amici e compagni. Noi faremo tutto il possibile per seguire i suoi insegnamenti e per continuare la sua attività che tanto amava.

    Denis e famiglia.

  6. Accolgo non enorme dispiacere la scomparsa di una persona che e’ sempre stata presente con la propria simpatia nel miei pomeriggi di bambina, adolescente e adulta al Direzionale di Castelnovo.
    Sentite condoglianze,
    Francesca Carbognani e Famiglia

  7. Addio caro Leo, per la tua simpatia e disponibilità, per averci insegnato a migliorare sempre. La disciplina, il rispetto degli altri, l’affetto nei confronti di tutti noi. Farò fatica ad entrare nel tuo locale e non vederti. Mi chiedevi sempre :-come sta Beppe tzic? Francesco cioè il mio piccolo… Comunque sarai sempre nei nostri cuori. E da lassù dai una mano alla Iuna ed ai tuoi fantastici ragazzi, cioè la Sonia e Denis. Aiutali a superare questo momento. Ciao Juventino. Ti vogliamo bene!

    (Mariapia)