Mettiamo a dieta la pattumiera?

CASTELNOVO NE' MONTI, 11 aprile 2012 - Con la presentazione lunedì prossimo, 16 aprile, di un interessante volume sulle buone pratiche nella gestione dei rifiuti, che è anche una analisi puntuale dei nostri comportamenti quotidiani e di cosa fare per ridurre l’impatto di ognuno di noi sull’ambiente, riparte il ciclo “Alta Energia – Il mondo che cambia”, una serie di appuntamenti su temi ambientali, energetici e legati appunto ai rifiuti. Una edizione, quella 2012, che presenta diverse novità, come spiega l’Assessore all’Ambiente, Nuccia Mola: “La prima novità è una stretta collaborazione con il Teatro Bismantova: l’idea è di proporre una serie di appuntamenti, non più concentrati in poche settimane ma diffusi su tutto l’anno, che sfruttino una serie di linguaggi diversi, non solo presentazioni di libri ed interventi di studiosi, ma anche momenti più leggeri e narrativi, per cercare così di ampliare il numero di persone che possano essere interessate. L’obiettivo di Alta Energia infatti, fin dalle prime edizioni, è sempre stato quello di diffondere cultura ambientale. Oggi ci sembra che il mondo giri troppo velocemente, che sia preda del caos in particolare per quanto riguarda i consumi energetici e la produzione di rifiuti, ed a volte verrebbe voglia di fermarlo. Ma è ovviamente impossibile, anzi il mondo girerà sempre più in fretta. Come inseguirlo? Con il cambiamento ed il coraggio, con una visione di nuovo sviluppo che sia realmente ecosostenibile”. Si comincia dunque con la presentazione del libro “Meno 100 chili - Ricette per la dieta della nostra pattumiera”, scritto da Roberto Cavallo, in programma lunedì 16 aprile alle 20.30 al foyer del Teatro Bismantova. Parteciperanno l’autore, l’Assessore provinciale all’Ambiente Mirko Tutino, il Presidente di Legambiente Reggio Emilia Massimo Becchi e la stessa Mola. Il libro, edito dalla Edizioni Ambiente di Milano, è ispirato all’omonimo spettacolo teatrale che ha riscosso notevoli consensi: racconta come si possa ridurre la  quantità di rifiuti che produciamo ogni giorno, in casa come al lavoro. Alternando l’approfondimento scientifico con racconti e aneddoti, l’autore passa al setaccio le azioni che compongono la nostra quotidianità, e per ognuna indica come ridurre la quantità di spazzatura che potrebbe generarsi.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48