Provincia di Reggio Emilia, la popolazione aumenta

La popolazione della provincia di Reggio Emilia è aumentata anche nel 2011. Al 31 dicembre scorso, infatti,  erano ben 533.996 i cittadini residenti nel Reggiano, 3.653 in più rispetto al 2010 (quando, sull’anno precedente, si era segnato un incremento di 5.076 unità). Anche nel comune capoluogo si registra una crescita della popolazione, con 171.688 residenti (1.600 in più rispetto al 2010): Correggio si conferma il secondo comune della provincia con 25.485 abitanti (169 in più) seguito da Scandiano  con 25.243 (90 unità in più).

“Questo è quanto emerge – dichiara il vicepresidente Pier Luigi Saccardi - dall’indagine sulla popolazione provinciale appena conclusa dalla Provincia di Reggio Emilia sui dati elaborati dalle anagrafi comunali del territorio”. I primi risultati dell’indagine - con i dettagli comunali - sono consultabili online sul sito della Provincia (www.provincia.re.it) nella sezione Statistiche e osservatori".

“Relativamente ai commenti apparsi oggi sulla stampa occorre osservare che i dati relativi al censimento della popolazione 2011 pubblicati dall’Istat sono da ritenersi, come esplicitati dallo stesso Istituto, del tutto provvisori”, aggiunge il vicepresidente  Saccardi, annunciando che “come di consueto la Provincia pubblicherà a breve un dettagliato commento rispetto alla struttura ed al movimento della popolazione nel corso del 2011, con una analisi della sua evoluzione”.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

3 Commenti

  1. Mi viene da polemizzare in quanto penso che l’aumento sia dovuto a persone che non parlano il dialetto reggiano e sicuramente non mangiano tortelli, erbazzone e cappelletti!

    (Giacomo Terzini)

    Rispondi
  2. Caro Giacomo, vivo in montagna da quasi 40 anni, sono un meridionale e conosco molto bene Reggio perchè ho viaggiato x 30 anni x lavoro, non parlo il dialetto anche se lo comprendo molto bene, ma la mia passione sono i tortelli, i cappelletti e l’erbazzone, questi sono i miei dialetti.

    (Antonio Contu Sales)

    Rispondi
  3. Non vedo quale sia il problema… Vorrei chiedere al signor Giacomo di fare un giro ai Macdonald della città, sono sempre pieni di giovani, anche reggiani, che mangiano hamburger e patatine fritte (proprio cucina tradizionale!), non proprio tortelli e cappelletti! Mi sembra che la sua voglia ‘di polemizzare’ sia razzista, altrimenti non ne capisco il senso… Ognuno sarà libero di mangiare quel che vuole, se poi le interessa molti meridionali e molti immigrati adorano i tortelli, i cappelletti, l’erbazzone.

    (Monja Beneventi)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48