Lagastrello, un passo a due facce

Ecco il bel biglietto da visita che ci presenta il passo del Lagastrello: la strada massese sta franando verso il lago artificiale chiamato Paduli e si spera che non succeda come ogni anno, quando il passo viene chiuso per frane e smottamenti e si blocca la circolazione viaria fra i due versanti emiliano e toscano (l'anno scorso la provinciale massese è stata interrotta per i mesi di maggio e giugno causando non pochi problemi anche all'economia delle terre alte). Si spera che la Provincia di Massa intervenga al più presto a ripristinare la normale viabilità al passo, perchè con l'estate e il via vai soprattutto di moto la circolazione stradale diventa oltremodo pericolosa. Nell'altra foto una stupenda visuale dall'ex abbazia di Linari, poco sotto il passo, che spazia su tutta la Lunigiana orientale fino al golfo dei Poeti. Il passo a due facce: una suggestiva; l'altra, quella riguardante la viabilità, pessima.

(Francesco Compari)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48