Home Cronaca Terremoto / Gara di cucina solidale sui fornelli dell’Istituto Motti. RIMANDATA PER...

Terremoto / Gara di cucina solidale sui fornelli dell’Istituto Motti. RIMANDATA PER MOTIVI DI SICUREZZA

6
0
Gusto Sapiens

 

L'idea è del circolo enogastronomico Gusto Sapiens in collaborazione con l’Istituto alberghiero A. Motti.

In cucina, sui fornelli dell'istituto Motti in via Gastinelli, il prossimo 5 giugno si affronteranno due squadre di aspiranti chef capeggiate dalla chef Maria Teresa Bonati del RistoranteLa Grattugiadi Villa Aiola di Montecchio e  da Cristina Montanino, docente dell’Istituto Motti.

Due i menù preparati, due saranno le giurie che giudicheranno i cuochi amatoriali, che metteranno in  campo tutte le conoscenze di cucina acquisite durante i corsi di Gusto Sapiens. L'iniziativa intende raccogliere fondi a favore delle popolazioni terremotate in Emilia Romagna e gratificare  i soci corsisti di Gusto sapiens e gli studenti e docenti dell’alberghiero A. Motti , partner del progetto e dell’evento, per la passione con cui hanno seguito il circolo nei suoi differenti percorsi di valorizzazione della gastronomia, come i  corsi di cucina e gli eventi gastronomici . A tavola, per degustare i piatti, ci saranno non solo i corsisti, ma anche prenotati esterni, patrocinatori e sponsor di Gusto sapiens, che comporranno una delle due giurie della gara, la giuria popolare.

A fianco ci sarà una giuria tecnica composta da chef e pasticceri collaboratori di Gusto sapiens e dallo chef executive della Scuola internazionale di cucina Alma di Colorno, Leonardo Marongiu.

Durante la serata il pubblico potrà appassionarsi alle performance dei concorrenti, ma anche apprendere nozioni sulle ricette dei menù degustati. La location, non a caso, sarà quella dell’Istituto alberghiero Motti partner eletto del progetto di promozione della gastronomia reggiana di Gusto sapiens e luogo di svolgimento delle lezioni amatoriali che si svolgono da settembre a giugno di ogni anno.

Tra gli sponsor della serata la cantina Venturini Baldini e il consorzio del formaggio Parmigiano-Reggiano e tra i patrocinatori la Coldirettidi Reggio emilia,la Uispdi Reggio Emilia, l’Interconsul di Parma, Reporter, Irinox e il G.a.L. Antico Frignano e Appennino Reggiano ela Provinciadi Reggio Emilia.

Per info e prenotazioni entro il 4 giugno (costo cena con degustazione duplice menù euro 29,00): Monica Benassi 3393965678 monica. Benassi68@gmail.com, pagina facebook Gusto sapiens.

Articolo precedenteNati per leggere
Articolo successivoVespa cinese: “Il problema è stato tutt’altro che ignorato”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.