Pacco a sorpresa / Ospiti le stelle della danza Anna Gaiano e Ignazio Ferracane

Pacco a sorpresa in  Facebook

Archivio puntate

Mercoledì ore 17 in diretta, venerdì ore 10 e domenica ore 15 replica

ANNA GAIANO

Anna Gaiano nasce a Polla (SA). 

Si diploma presso la Scuola di ballo del Teatro San Carlo di Napoli sotto la guida di Anna Razzi.

E' vincitrice di una borsa di studio presso il Ballet Royale de Flandres (Belgio).

Ha lavorato al Piccinni Ballet diretto da Giuseppe Mintrone, al Teatro San Carlo di Napoli diretto da Elisabetta Terabust, all'Arena di Verona con la direzione di Maria Grazia Garofali, al Balletto di Dresda diretto da Vladimir Derevianko, al Teatro Lirico di Cagliari, nel Balletto del Sud diretto da Fredy Franzutti e al Teatro Massimo di Palermo diretto da Luciano Cannito.

Ha lavorato con i seguenti coreografi: Antonina Randazzo, Marta Bosch, Marta Iris Fernandez, Carmen Panader Winkler, Rossella Hightower, Fredèric Olivieri, Rosaline Subel, Annapaola Pace, Tim Harm, George Houbiers, Robert Denvers, Margarita Traianova, Victor Litvinov, Clarissa Mucci, Pino Alosa, Marco Pierin, Joseph Russillo, Joseph Fontano, Dino Verga, Roland Petit, Luciano Cannito, Luigi Bonino, Robert Denvers, Francesco Melillo, Elisabetta Terabust, Derek Deane, Vladimir Vassiliev, Renato Zanella, Vladimir Derevianko, Paul Curran.

Ha preso parte ai seguenti balletti: Il Pipistrello, Coppelia, La bella addormentata, Pinocchio, Silphjde, Bajadere, Paquita, Il Guarracino, Pas de deux Guarracino, Napoli, Le sacre du printemps, Reminiscenze, Lo schiaccianoci, Carmen, Aida, Trovatore, Nabucco, Romeo e Giulietta, La Valse, Alles Walzer, Carmina Burana, Orfeo ed Euridice, l'Arlesienne, Giselle, Chopiniana, L'Uccello di fuoco, Cherubin, Il lago dei cigni, Cenerentola, Ne me quitte pas, La vedova allegra, Pierino e il lupo, Isla.

Nel 2011 balla con la Compagnia “Danspartout” al festival Internazionale di Cali (Colombia).

IGNAZIO FERRACANE 

Ignazio Ferracane, di origini campane, ballerino professionista, dal 1994 al 2000 balla all'Arena di Verona sotto le direzioni di: Jeremy Lesli Spinks, Carla Fracci, Robert North e Mariagrazia Garofoli.

Prende parte ai seguenti balletti: Cabiria, Sogno di una notte di mezza estate, La signorina maestra e il teppista, Shorts Cuts, Dylan Dog, Coppelia, Il talismano, Gala concerto, La strada, La tempesta, Light Fandango, Pupazzo di neve.

Partecipa inoltre alle seguenti opere: Aida, Macbeth, Un ballo in maschera, La vedova allegra, Carmen, Rigoletto.

Nel 2000 e 2001 balla nel Balletto di Saragoza sotto la direzione di Patsy Kuppe Matt e Harold King in: Woyzeck, Schiaccianoci, Raymonda, Les Patineurs, Isla, Entre dos aguas, Cenerentola, Blizard in the moon.

Nel 2003 prende parte, al Teatro San Carlo di Napoli, sotto la direzione di Elisabetta Terabust, in: Romeo e Giulietta, Le Valse, Alles Walzer, Carmina Burana e l'opera Adriana Lecouvrier.

Dal 2004 al 2005 balla al Centro Coreografico Valenziano sotto la direzione di Immaculada Gil-Lazaro in: Aman, Lacrimosa die illa, Ando, Schiaccianoci, Lago dei cigni, Buit, El valse.

Nel 2006, al Teatro Lirico di Cagliari, prende parte all'opera Cherubin e al Teatro San Carlo nel balletto Il lago dei cigni.

Ha lavorato nella Compagnia di Balletto Sannio Arte Danza diretta da Francesco Melillo.

Nel 2007 ha ballato nell'Uccello di fuoco, Chopiniana, Carmina Burana e al Teatro Massimo di Palermo in Franca Floria, diretto da Luciano Cannito.

Nel 2009, con le coreografie di Giuseppe Protano, balla con la Compagnia del Nuovo Balletto Italiano in: Romeo e Giulietta e La vedova allegra.

Nel 2010 balla con la Compagnia Nazionale Italiana sotto la direzione di Raffaele Guerra in: Ballando per l'Europa, coreografie di Giuseppe Carbone.

Nello stesso anno balla nello Schiaccianoci.

Attualmente balla con la Compagnia Danspartout di Luc Bouy in: Pierino e il Lupo, Ne me quitte pas, Carmina Burana.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

2 Commenti

  1. Stelle è un po’ troppo… bravi sì certamente. Ricordo che il termine étoile viene attribuito a persone quali Rudolf Noureev, Gheorghe iancu, Luciana Savignano, Carla Fracci, Paolo Bortoluzzi, Laurent Hilaire, Aurélie Dupond, Mathieu Ganio, Isabelle Guérin, Isabelle Ciaravola, Manuel Legris e tantissimi altri ancora… L’augurio è che anche loro entrino in questo firmamento.

    (Zenaida Shishov)

    Rispondi
  2. In una Italia dove il termine “famoso” non si nega nemmeno a perfetti sconosciuti e nullafacenti come i concorrenti del Grande Fratello mi sembra quantomeno carino e civile riconoscere la bravura oggettiva di ballerini che hanno un curriculum degno di rispetto. Qui però mi accorgo che le parole devono essere pesate ed espresse in grammi. Grazie comunque per l’apprezzamento, che sarà girato ai diretti interessati. Scusandomi per il troppo entusiasmo (ma è questione di DNA……..).

    (Mimmo Delli Paoli)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48