Ecco di nuovo il torneo di Rosano. Con una novità: i piccoli

Il Vettus, vincitore della scorsa edizione

E' partito oggi, lunedì 9 luglio, e proseguirà fino alla fine del mese (proprio il 31 luglio), al campo sportivo parrocchiale di Rosano,  il tradizionale torneo di calcio a 6. La manifestazione, organizzata dalla pro loco della frazione vettese, è giunta alla 13a edizione. Si tratta di un evento sportivo che nel corso degli anni è cresciuto molto sia dal punto di vista  tecnico delle squadre partecipanti sia nella presenza di pubblico, ma l’aspetto più importante rimane la forte valenza sociale che ha l’evento per la piccola comunità di Rosano. Quest’anno le squadre partecipanti sono otto: FC Rosano, Seven Cafè Castelnovo ne' Monti, Mandi Mandi Vetto, R.A. Tinteggi Cervarezza, Ligonchio, Real Sociedad, Cola e Dei Marmi Casale di Bismantova. Nonostante il calo delle squadre iscritte, la manifestazione si preannuncia molto equilibrata e di alto livello con un esito finale molto incerto. 

Quest’anno al 13° torneo di calcio a 6 si affianca un’altra bella iniziativa voluta sempre dalla pro Rosano, in collaborazione col Centro sportivo italiano. Nelle serate, dopo quella odierna, di martedì 10, lunedì 16 e martedì 17 p.v., a partire dalle 19,30, si disputerà un piccolo torneo parallelo riservato a bambini delle annate 2001-2002-2003. Le squadre che hanno aderito all’iniziativa sono: Vettus, Campolungo, Casale e Castelnovo. La pro loco di Rosano ringrazia in particolare modo la comunità di Casale per il supporto all’iniziativa. La serata finale del torneo junior sarà martedì 17, con le premiazioni del torneo che è  intitolato al compianto Narciso Corbelli.

Durante tutte le serate è attivo il punto di ristoro con gnocco fritto e grigliata.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

4 Commenti

  1. Un ringraziamento a chi ha avuto l’ottima idea del torneo per i piccoli, perchè non c’è solo il torneo della montagna. Ma soprattutto i complimenti alla comunità di Rosano per la cura del campo, della Chiesa e di tutte le strutture vicine. Veramente bravi.

    (Mauro)

    Rispondi
  2. Grazie alla proloco di rosano per la serieta’ e l’impegno ke mette a disposizione per organizzare il torneo,da quest’anno i ringraziamenti sono ancora piu’ sentiti visto ke sono riusciti ad organizzare un torneo per i piu’ piccoli.Spero ke rosano sia il primo paese di una lunga lista ke continui a pensare ai bambini e non solo a noi grandi.Un grazie particolare ad ANDREA MUZZINI , motore della proloco di rosano, e ovviamente a tutti quelli che ci lavorano oltre a lui. grazie ancora

    (Fabrizio)

    Rispondi
  3. Grande Muzzo… Il tuo presidente.

    (Matteo V.)

    Rispondi
  4. L’associazione Pro loco di Rosano esprime la propria soddisfazione per la perfetta risucita della prima edizione del torneo scolastico della montagna organizzato in collaborazione con il CSI. La vittoria finale è andata al Castelnovo ne’ Monti guidato da Fabrizio Bedeschi. Ringraziamo tutte le squadre partecipanti (Casale, Campolungo, Vettus e appunto Castelnovo ne’ Monti) ed il numeroso pubblico presente durante tutta la manifestazione che è riuscito a creare un’atmosfera davvero bella. Unico neo la totale mancanza di partecipazione all’iniziativa da parte dell’Amministrazione comunale vettese da cui ci aspettavamo almeno qualche segnale. Una cornice come quella di Rosano sicuramente qualche attenzione la meritava…

    (Associazione Pro loco Rosano)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48