Home Cultura Settembre di pittura poesia e musica a Sarzano

Settembre di pittura poesia e musica a Sarzano

1
0

Prolungata a Sarzano la mostra “Battiti in cammino” di Maria Pellini: l’apertura continua dal mercoledì alla domenica dalle ore 16 alle 20 fino a domenica 16 settembre. “L’apprezzamento del pubblico che nonostante il caldo intenso ha affollato con continuità la sala sia durante il normale orario di apertura che in occasione dei numerosi eventi collaterali ci ha suggerito di prolungare l’apertura anche nella prima metà di settembre – spiega con evidente soddisfazione l’assessore alla cultura di Casina, Giovanna Caroli- Un’occasione in più il concerto d’archi del Peri Summer School di giovedì 6, alle 21.

Maria Pellini, reggiana, diplomata in arte del tessuto all'istituto d'arte "Gaetano Chierici" dapprima decoratrice, attiva nel favorire l'integrazione sociale nelle scuole con l'aiuto dell'arte, esordisce nel 1999 nel mondo della pittura, con una propria ricerca personale cui aggiunge una costante ricerca poetica: "Mi lascio alle spalle un percorso allineato di trame e di orditi dove il volume di un segno era già prestabilito" ... "Cerco quello che in realtà non esiste, quello che non si vede. Un essenza spirituale non toccata da una quotidianità”. A Sarzano troviamo una pittura per grandi tele, informale. Calce, cemento, colla, stucco, sabbia, intonaco, tela di iuta i materiali chiamati a rappresentare la violenza, tanta violenza, in particolare quella subita dalle donne. “Amo scrivere, le mie tele nascono dal “mio scrivere”. In ogni mostra propongo un tema a me “vicino” lo sviscero dentro con le parole , lo ricompongo fuori “sulla Cerco di penetrare dentro un tema, di sentirlo in tutti i suoi “spessori”, cerco di esprimere “un sentire” non un’emozione;· tutti sentiamo nel corpo dolore, gioia, disperazione, bellezza, ed e’ uguale per tutti, le emozioni non sono uguali per tutte in quanto a mio parere sono imbevute dal “nostro passato” “dalla famiglia” dalle radici, dalle esperienze individuali e dal nostro essere” spiega la pittrice.

 

Articolo precedenteOspedale S. Anna, guasto alle linee telefoniche
Articolo successivoDa 27 anni anni a Succiso è festa del fungo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.