Giorgio Bedeschi si “s-lega”

"L'esecutivo del Comune di Viano conferma la piena e totale fiducia al sindaco Giorgio Bedeschi, la cui elezione è il frutto del successo elettorale conseguito dal centrodestra e dal suo programma". E' la frase che apre un breve comunicato della vice di Bedeschi, Assunta Spadoni.

Prosegue la nota: "Riconosciamo il suo impegno e l'egregio lavoro svolto, la tempestività nel dare risposte da anni inevase e il suo costante lavoro per una società migliore e più vicina alle esigenze dei cittadini. Non ci stupisce la decisione di Bedeschi di uscire dalla Lega in quanto è stato un militante di lungo corso che ha contribuito alla sua crescita. Evidentemente gli ultimi eventi a livello nazionale che hanno coinvolto il Carroccio lo hanno portato a questa decisione, ma tutto ciò non influisce sull'ottimo lavoro che svolge".

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Ho sempre riconosciuto in Giorgio Bedeschi l’onestà e la serietà che non vedevo in molte altre persone e nei miei trascorsi come militante leghista ho sempre avuto fiducia in lui… Speravo che qualcuno capisse quando lanciai l’allarme nell’ottobre del 2010 lasciando la Lega e denunciando che non la vedevo più con lo spirito per cui era nata… Ci sono volute prove più consistenti ma i fatti mi hanno dato ragione e la decisione di Bedeschi ne è l’ennesima conferma. Io mi sono lasciato alle spalle l’amarezza e la delusione avute dall’esperienza in Lega, ci è voluto un po’ ma non per questo ho perso la voglia di combattere e denunciare le cose che non vanno; credo che per Giorgio sarà lo stesso e lo invito a portare avanti le idee che ci hanno contraddistinto nei momenti in cui la Lega era una forza che ci univa… Lottare per combattere questo sistema. Lo faremo da fuori, Giorgio, non c’è bisogno di bandiere per portare avanti le cose in cui si crede… Ricordi quando si diceva che la Lega era un’unione di uomini liberi…? Bene… adesso lo sei davvero ed è adesso che non devi mollare, lo devi a te stesso e per rispetto della gente che ha creduto in te. Lo sai bene che c’è ancora tanto da fare e che c’è bisogno ora più che mai di gente pulita e per come ti conosco tu lo sei. In bocca al lupo, Giorgio… rimani al tuo posto e non arrenderti mai.

    (Antonio Manini)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48