Buon cibo e salute: se ne parla a Ciano

"Buon cibo e salute. Come tutelare uomo e ambiente partendo dalla tavola". E’ questo il titolo del convegno che si svolgerà domenica 28 aprile alle ore 10 presso il Teatro Matilde a Ciano d'Enza di Canossa. L'evento è stato organizzato dall'Amministrazione comunale locale in collaborazione con l'associazione "Disanapianta". Dopo l'introduzione e il benvenuto di Fernando Cavandoli, vicesindaco di Canossa, sono previste le relazioni di Paola Cerri, medico di medicina generale e cardiologo ("Un corretto stile di vita: recuperare la salute individuale e del pianeta"), di Francesca Braglia, laureata in scienze biologiche, dell'associazione "Disanapianta" ("Alimentazione consapevole: uno strumento di prevenzione e salute") e di Mirco Marconi, docente presso l'Università di scienze gastronomiche di Pollenzo (CN) ("Cibo locale e qualità in tavola: un'analisi critica secondo il concetto Slow Food"). Dopo il dibattito, vi saranno le conclusioni di Roberta Rivi, assessore provinciale all'agricoltura.

Dicono gli organizzatori dell'associazione "Disanapianta": "Lo stile di vita occidentale sta mettendo in crisi sia  la salute individuale che quella del pianeta in cui viviamo. Le malattie degenerative come cancro, diabete, infarto e ictus sono strettamente correlate alle abitudini di vita, soprattutto a quelle alimentari. Un cambiamento di questo stile di vita è urgente, ma può avvenire solo acquisendo consapevolezze e conoscenze nuove.  Le basi biomolecolari e patologiche su cui si fonda  la correlazione tra alimentazione e salute sono ormai note. Queste informazioni devono quindi arrivare ai cittadini per lasciare a quest’ultimi una nuova  possibilità di scelta consapevole in ambito nutrizionale. L’importanza che hanno gesti quotidiani e semplici come l’alimentarsi consapevolmente ogni giorno, la scelta del cibo locale e di qualità, la riscoperta dei piatti della tradizione e della vera dieta mediterranea sono i passi necessari ed indispensabili  verso il miglioramento della salute individuale e del pianeta".

Il convegno, inserito nell'ambito di "Canossa terra e tavola", la seconda grande festa dell'agricoltura (organizzata dall'ATI Vivere Canossa col contributo dell'Amministrazione comunale), si svolgerà anche in caso di maltempo.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48