Home Cronaca Ancora guai per l’ex vigilessa di Castelnovo, finge di sposarsi per ottenere...

Ancora guai per l’ex vigilessa di Castelnovo, finge di sposarsi per ottenere una licenza matrimoniale

2
1

La vigilessa ha finto di sposarsi, pubblicando anche su Facebook il photobook  per ottenere la licenza matrimoniale di venti giorni.  Non ci sarebbe niente di strano se non fosse che la ragazza 27enne ha anche chiesto la licenza matrimoniale ed è qui che scatta la denuncia dei carabinieri per truffa ai danni dello Stato.

La vicenda è emersa dopo che la vigilessa, residente a Baiso, è finita agli arresti domiciliari insieme a quello che allora tutti credevano il marito, Antonio Laisa, 39 anni, originario di Siracusa.

La coppia è rimasta coinvolta nell’operazione "Sophie", svolta dai carabinieri del Nucleo operativo di Castenovo  ne' Monti, insieme ad altre sette persone, quattro sottoposte a misura cautelare e tre denunciate (leggi l'articolo).

La vigilessa è accusata di far parte di una rete di spaccio che avrebbe rifornito anche alcuni dei più noti locali pubblici (pub e discoteche) dell’Appennino.

"C'è un provvedimento disciplinare avviato dalla Polizia municipale in cui lavora - afferma il suo legale Enrico Della Capanna - ma non è stato notificato alcun avviso di garanzia. Si è trattato di un matrimonio americano, senza effetti civili".

Articolo precedenteAvanti popolo. Con nostalgia
Articolo successivoE cammina cammina. Fino alla Toscana a piedi

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.