Interventi dei Vigili del fuoco tra bombole a rischio di scoppio e genitori rimasti fuori di casa

Oggi i Vigili del fuoco sono stati impegnati in un paio di interventi. Il primo verso la mezza, in via Albareto di Buvolo, 5, per l'incendio di una bombola del gas in area cortiliva usata col bruciatore per saldare la carta catramata. Per cause ancora da chiarire, bruciava il riduttore di pressione. Il proprietario con un'estintore a polvere provvedeva a spegnere l'incendio, non senza procurarsi scottature al braccio sinistro, al volto e al torace.Quando sono arrivati, i Vigili hanno chiuso la bombola ancora aperta, mettendo in sicurezza la zona, visto che nelle vicinanze c'era un'altra bombola e una macchina alimentata metano. Poteva andare molto peggio.

Il secondo intervento è avvento verso le 15. Una richiesta urgente di soccorso è pervenuta da Vaglio del Bocco di Casina. Un bimbo di appena quindici mesi, con maglietta e pannolino, era rimasto chiuso in casa, lasciando i genitori sulla porta con chiavi verso l'interno. Per entrare in casa i vigili hanno sfondato una finestra al secondo piano. Il bimbo, che alternava momenti di pianto e di riso, all'arrivo dei Vigili li ha accolti con grandi sorrisi e non voleva più lasciare la presa sulla radio di servizio...

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48