Home Cronaca Per monitorare lo stato dell’economia e della società montana

Per monitorare lo stato dell’economia e della società montana

44
0

Proseguono i confronti sullo sviluppo della montagna programmati dall’Osservatorio sull’Appennino reggiano attivato dalla Camera di commercio. “Un ciclo di approfondimenti e di lavoro progettuale - sottolinea il presidente Enrico Bini – per monitorare lo stato dell’economia e della società montana, coinvolgendo soggetti che vanno dalle pubbliche amministrazioni, alle imprese, al mondo della scuola”.

Dopo i diversi focus dei mesi scorsi su agricoltura, commercio e turismo, arti, cultura, sviluppo delle aree interne, fondi europei e green economy, il prossimo appuntamento è fissato per lunedì 18 novembre, alle ore 17,30, nell’ex canonica di Castello Querciola, nel comune di Viano, dove si parlerà de “L’innovazione nell’industria: motore dello sviluppo locale nella competizione globale”.

I lavori, coordinati da Giovanni Teneggi, componente di giunta della Camera di commercio e responsabile dell’Osservatorio camerale sull’Appennino reggiano, saranno aperti dal sindaco di Viano, Giorgio Bedeschi, e dal presidente Bini. A seguire, le relazioni e le testimonianze di Arturo Tornaboni, direttore generale di Reggio Emilia Innovazione, Enrico Grassi, presidente di Elettric 80 di Viano, Marco Reverberi, vicepresidente di Mantis di Castelnovo ne’ Monti, Stefano Spezzani, presidente di Keragrass Engeneering di Baiso.

Molto attese anche le esperienze che porteranno due giovani inseriti in imprese innovative del territorio montano:Andrea Bizzarri, ingegnere meccanico, e Gianpaolo Giannarelliingegnere informatico.

 

Articolo precedenteO se vi parlerete!
Articolo successivoPoiatica / “No all’ampliamento”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.