Home Cronaca Il Comitato Saldine si congratula con il Comune di Castelnovo ne’ Monti...

Il Comitato Saldine si congratula con il Comune di Castelnovo ne’ Monti per la decisione di sviluppare il piano di localizzazione delle aree pubbliche per l’installazione di antenne ed impianti di telefonia mobile e servizi accessori

5
2

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

Il Comitato Saldine si congratula con il Comune di Castelnovo ne' Monti per la decisione di sviluppare il piano di localizzazione delle aree pubbliche per l’installazione di antenne ed impianti di telefonia mobile e servizi accessori. Ci congratuliamo perché la riteniamo una scelta lungimirante ai fini della tutela della salute pubblica poiché con il piano di localizzazione, le aree pubbliche sulle quali saranno installate le antenne saranno sia accordate con la popolazione locale che valutate dai tecnici da un punto di vista dell’impatto ambientale e della salute.

Recentemente anche a Scandiano ci sono state forte frizioni fra il comitato locale ed il Comune di Scandiano sull’installazione di un’antenna Wind a Fellegara. Lo scontro ha portato lo spostamento dell’antenna in una zona diversa da quella prevista. Accordo che ha attenuato ma non annullato le tensioni fra il comitato locale e il Comune.

Il Comitato Saldine, nato per chiedere lo spostamento di un’installazione prevista di un’antenna H3G in località Saldine di Villa Minozzo e che poi ha spaziato su diverse tematiche ambientali, coglie l’occasione anche per chiedere all’Amministrazione Comunale del nostro paese qual è la situazione in merito all’installazione dell’antenna. L’ultimo incontro con l’Amministrazione c’è stato la scorsa estate. E’ stata ribadita la nostra richiesta di spostamento dell’antenna in quanto nel nostro comune, di vastissime dimensioni, pensiamo si possa trovare un sito pubblico di comune accordo. Inoltre ricordiamo che vicino al sito prescelto è ubicata una “Casa protetta-Centro per anziani e disabili” e case con bambini ed anziani al loro interno. Inoltre, secondo noi, non esistono anche tutte le condizioni per l’installazione dell’antenna in quel sito.

Inoltre, chiede all’Amministrazione comunale di Villa Minozzo di seguire l’esempio di Castelnovo ne' Monti e di redigere un piano di installazione di antenne ed impianti di telefonia mobile e servizi accessori anche nel nostro Comune per regolamentare la materia. Chiediamo altresì che la nuova unione dei Comuni che si verrà a formare predisponga un piano sovracomunale. Siamo disponibili a collaborare sia con l’Amministrazione comunale di Villa Minozzo che con la nuova Unione dei comuni.

Sarebbe una scelta lungimirante ai fini della tutela dell’impatto ambientale e preventiva ai fini della salute pubblica considerando sia che gli impianti e le antenne che saranno installati nei prossimi anni saranno sempre più potenti sia che, come aggiornato dalle recenti normative, il piano diventa vincolante per le compagnie telefoniche. Il dibattito su questo tema è sempre molto vivo ed acceso.

Ricordiamo che sono richieste che avevamo già fatto durante il partecipato convegno organizzato lo scorso febbraio a Villa Minozzo nella sala del Consiglio comunale nel quale avevamo incontrato il Dott. Alfio Turco di Polab (riteniamo sia stato propedeutico anche all’incontro fra Polab ed il Comune di Castelnovo) e l’Ing. Marcello Stampacchia per discutere insieme del tema “Campi Elettromagnetici e rischi per la salute” e che avevamo ripreso nella giornata mondiale dell’ambiente organizzata da noi e da altri comitati del territorio lo scorso giugno assieme a Antonio Gagliardi dell’Associazione Elettrosmog Volturino.

Infine concludiamo affermando che le attività del Comitato stanno andando avanti e stiamo valutando la possibilità di organizzare un incontro sul tema “Wireless nelle scuole”. Tema molto importante in quanto riguarda l’impatto di queste tecnologie sui bambini, i ragazzi e gli insegnanti. Recentemente a Suzzara, i genitori hanno vinto la battaglia con il Comune facendo cablare la scuola al posto del wi-fi.

Chiunque fosse interessato a collaborare con noi sui temi che stiamo portando avanti o ad ottenere maggiori informazioni in merito ci scriva all’indirizzo [email protected].

(Fabio Vasirani, portavoce Comitato Saldine)

 

Articolo precedenteI cappelletti della solidarietà
Articolo successivoOrientarsi sul futuro scolastico

2 Commenti

  1. Il wireless nelle scuole è argomento interessante. Nel mondo della scuola, si confonde il wi-fi con la didattica. E’ come dire che quando vai in gita è più importante scegliere il tipo di auto piuttosto che la destinazione. Ben venga un’occasione di informazione su un tema che viene accolto acriticamente come “progresso” e che, invece, presenta molti aspetti critici.

    (Giorgio Bertani)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.