“Apprendo da Redacon che Pregheffi si ricandida. Mi dimetto”

Riceviamo e pubblichiamo
-----
Mirca CasanovaHo appreso in data 5/2/2014, da Redacon e successivamente sui quotidiani locali, la decisione del signor Giorgio Pregheffi di ricandidarsi a sindaco del comune di Ligonchio! Credo che questo iniziativa personale, non comunicata prima al consiglio di maggioranza, non faccia parte di una etica professionale corretta! La prima domanda spontanea che mi sorge in mente è: per quale motivo è stata presa questa decisione, a mia insaputa? Forse perchè peroravo costantemente nuovi progetti di valorizzazione del territorio, proposti da imprenditori e cittadini del comune di Ligonchio e affezionati dell'Appennino reggiano? Forse perchè contestavo decisioni che non erano appropriate e non erano a favore della popolazione? Le mie conclusioni, sull'operato quinquennale di questa amministrazione comunale, la definisco molto negativa!Auguro a questa nuova squadra che si presenterà per la futura gestione del nostro territorio, se ne uscirà vincente, di riuscire a soddisfare maggiormente le aspettative, le esigenze e i bisogni della popolazione, anche se definisco in declino costante.

(Mirca Casanova)

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.




5 Commenti

  1. Visto che è stato fallimentare, come dici lei (a me non risulta), lei dove era? Mi sembra sia stata anche lei 5 anni con loro. Facile criticare dopo, doveva darsi da fare di più. Esternazioni ridicole, le sue.

    (Dino Donatelli)

    Rispondi
  2. Mah, direi che non abbiamo perso proprio niente, anzi un consiglio, se possibile. Perchè non sfruttare questa bella occasione per rimpiazzare la signora Mirca, che è stata praticamente inesistente in questi cinque anni, con una persona finalmente all’altezza? Direi che non tutti i mali vengono per nuocere. Tanti saluti alla “consigliera del nulla”.

    (Luca Mancini)

    Rispondi
  3. Perchè si devono leggere certi commenti; forse la signora Mirca ha fatto bene a dimettersi; forse il suo unico errore è stato quello di non dimettersi prima.

    (Silvia)

    Rispondi
  4. Non so se la signora Mirca facesse parte del potere di maggioranza, presumo di sì. Ma anche se così fosse, vorrei spezzare una lancia a favore di questa consigliera, perché mi è sembrato di capire (fra le sue righe) che un dialogo in mezzo ai sordi dà poco frutto.

    (Liliana)

    Rispondi
  5. Il dialogo fra sordi è impossibile. Capisco i motivi per cui la consigliera si è dimessa, ma a Ligonchio chi fa il suo dovere viene espulso d’autorità.

    (RBa)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48