“Sostenete me”, dice Giuliano Maioli. AGGIORNAMENTO – “Noi parliamo di giovani e, intanto, ci spiace smentire Maioli”

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

In qualità di candidato a sindaco alle primarie del Partito democratico lancio un appello alla base del Pd per chiedere il sostegno alla mia corsa, dopo le dichiarazioni di Enrico Bini riportate dal candidato 5 Stelle Massimiliano Genitoni sul suo profilo Facebook durante un incontro pubblico.

Se è vero che Bini ha dichiarato che non metterebbe nella sua giunta alcun tesserato del Pd, trattando dunque i miei amici di partito con spregio, io chiedo ai sostenitori di non subire passivamente la sua candidatura.

Posso capire che si presenti per correre alle primarie anche come indipendente e quindi senza tessera, però domando: si può accettare questo atteggiamento nei riguardi di chi ha costruito a Castelnovo ne' Monti, una realtà forte e radicata come il partito a cui appartengo?

Continuerò la mia campagna parlando di contenuti e confrontandomi sulle proposte,  ma  chiedo alla base di pronunciarsi con chiarezza.

(Giuliano Maioli)

* * *

AGGIORNAMENTO, la replica in una nota stampa di Bini

“Noi parliamo di giovani e, intanto, ci spiace smentire Maioli”

“Se è vero che…”. Proprio nel giorno in cui va in scena l’incontro dei giovani castelnovesi con Enrico Grassi, fondatore della Elettric 80 ed Enrico Bini, esce una nota di Giuliano Maioli in cui riporta un post Facebook di un altro candidato sindaco (per altro rimosso e reinserito diverse volte) su una “presunta frase” di Enrico Bini. Una affermazione “priva di fondamento”, come comunica una nota stampa ufficiale di Bini, in cui si conferma che “Enrico Bini non ha asserito quanto riportato da Maioli. Stupore per il fatto che il candidato Maioli – cui privatamente era già stata comunicata la smentita – abbia utilizzato dichiarazioni ipotetiche di altri per appellarsi al voto”.
“Gli esponenti di partito e gli elettori che si presenteranno alle primarie del 2 marzo – affermano persone che in queste ore sostengono Bini - saranno assolutamente liberi di scegliere in base ai contenuti e alle idee che Enrico Bini ha sempre espresso nei numerosi incontri. Oggi - ieri per chi legge, ndr - , ad esempio, incontriamo i giovani con l’imprenditore Enrico Grassi, dell’Elettric 80 per proporre anche nuovi modelli di crescita: questi sono i contenuti che ci interessano”.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

13 Commenti

  1. Penso che le 10 righe espresse dal candidato Maioli siano il riassunto perfetto di tutto ciò che accende nei cittadini lo sdegno per la politica. Parlare di base del partito, chiedere l’appoggio per passare a conteggiare i voti e riuscire a vincere, come ambizione personale. Speravo che i suoi 11+ punti non fossero la solita aria fritta ma, mio malgrado, mi devo ricredere. Concludo con la bellissima frase “parliamo di temi concreti e proposte”. Vorrei capire, è forse una presa in giro? Questo mondo fatto di social, di hastag e di motti ci sta dando alla testa. Non se ne può più, la vita reale è un’altra.

    (CP)

    Rispondi
  2. Non entro nel merito della discussione perchè non l’ho seguita, come non ho seguito del tutto quelle precedenti; però non mi sembra di aver sentito un candidato sindaco affermare: se vengo eletto sindaco mi dimetto dal mio vecchio lavoro per non avere un doppio lavoro e creando così un posto di lavoro in più ma, come ho detto, non ho letto tutte le proposte di tutti i candidati quindi nell’eventualità me ne scuso. Grazie.

    (Roberto Zappaterra)

    Rispondi
  3. La parola Maioli compare tre volte tra titolo e riassunto. Sarà mica narciso questo qui? E’ per caso il medesimo che aveva copiato la lettera di presentazione senza dir niente a nessuno? E’ sempre quello che insegna a scuola e ha detto che copiare non è importante ma occorre parlare di programmi? E ora di che parla? Si preoccuppa di fare da portavoce ai rumors dei grillini per appellarsi al Pd?! Stranezze.

    (GF)

    Rispondi
  4. Questa poi non me la sarei mai aspettata?! Un candidato sindaco che, invece di concentrarsi sui programmi e sui contenuti per convincere gli elettori, invoca la “protezione” della “mamma” per battere la “concorrenza”! Non so gli altri cittadini ma io, il sindaco, lo scelgo per le proposte e non per l’appartenenza ad un partito. Saluti.

    (Sergio)

    Rispondi
  5. Maioli avrà preso spunto da un documento di un collega candidato sindaco, ma a differenza “dell’immacolato” Bini non ha procurato nessun danno all’erario. Mi riferisco in particolare al fallimento dell’Ente Fiera di Reggio e qui non parliamo di noccioline ma di milioni di euro! Questo è un bell’esempio sul quale gli elettori delle primarie dovrebbero essere informati.

    (M. Giorgini)

    Rispondi
  6. Maioli, esca da questo blog!, qui si parla di vita reale. Dei problemi concreti della gente. Questo interessa.

    (Commento firmato)

    Rispondi
  7. Non c’è molto da essere orgogliosi ad appartenere ad un partito come il Pd, visto come si comporta soprattutto in montagna! Forza Bini!

    (Luca Ferretti)

    Rispondi
  8. Noi cittadini castelnovesi abbiamo bisogno di ideatori, non di rottamatori a tutti i costi. Il voler far vedere di essere degl’innovatori a tutti i costi crea dei grossi problemi alla nostra società. Il danno fatto con l’Ente Fiere di Reggio Emilia ne è un esempio. L’ho detto e ribadisco; persone capaci al posto giusto, senza guardare al sesso e all’età, sono solo dettagli che non portano nessun benessere alla nostra comunità!

    (E.M.)

    Rispondi
  9. Scusate la mia ignoranza, ma qual’è il danno che mi pare di capire Bini avrebbe fatto all’Ente Fiera?, poiché da quel che so diversi fattori hanno contribuito; comunque una caduta di stile di Maioli, non me l’aspettavo.

    (Antonio Curcio)

    Rispondi
  10. Posso chiedere da quanti anni è ufficialmente tesserato PD il signor Maioli? Grazie.

    (Sara)

    Rispondi
  11. E questi sarebbero i “contenuti” di una campagna elettorale? Come disse il grande Totò: “Ma mi faccia il piacere”…

    (L.F.)

    Rispondi
  12. “Continuerò la mia campagna parlando di contenuti” un’idea bellissima, signor Maioli, meglio se i contenuti di cui parla risultano essere suoi e non copiati da altri. Perché le parole del signor Bini sono state travisate, le parole scritte nella sua lettera di presentazione sono state, invece, copiate. Ma a volte quando i contenuti scarseggiano ci si appella a una guerra verso l’avversario. Cerca forse di smacchiare il giaguaro?, film già visto con finale imbarazzate, il giaguaro è più veloce…

    (M.C)

    Rispondi
  13. Fate le primarie soltanto per raccogliere dei soldi, visto che sapete già chi voterete alle prossime elezioni comunali. Ringrazio Dio per non aver mai votato PD.

    (Fabio)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48