Ieri uno, oggi due

Oggi di raddoppia. Se non nelle, fortunatamente, nelle dimensioni, perlomeno nel numero. Parliamo di incendi. Nella giornata odierna infatti se ne sono verificati due: uno al Terminaccio, lungo la statale 63 a poche centinaia di metri dal capoluogo Castelnovo ne' Monti in direzione monte, nel pomeriggio, e  poi verso sera a Quara, nel toanese.

Si è trattato di roghi di sterpaglie, di scarse dimensioni. Nulla in confronto all'incendio di ieri a Casolara.

Il comando dei Vigili del fuoco raccomanda attenzione quando si bruciano sfalci e potature perchè la vegetazione fresca non è ancora sviluppata mentre i rovi e il sottobosco sono secchi e - come i fatti dimostrano - molto infiammabili.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48