L’amico guidava ubriaco, “perde” la sua Mercedes da 40.000 euro appena comprata

Sebbene non guidasse si trovava a bordo della sua autovettura, condotta da un amico ebbro e, ferme restando tutta una serie di conseguenze che sono state contestate al conducente per essere stato sorpreso alla guida dell'auto dopo aver fatto uso di bevande alcoliche, il proprietario si vedrà confiscare la fiammante Mercedes Classe A, acquistata da meno di un mese del valore di circa 40.000 euro.

(Foto di repertorio)

(Foto di repertorio)

E’ successo questa notte a Villa Minozzo intorno alle 3,00 quando il conducente percorrendo la SP9, per sopraggiunte esigenze fisiologiche, all'altezza della località il Poggio ha fermato il mezzo. Probabilmente a causa della minor condizione di lucidità, conseguente all'uso smodato di bevande alcoliche, non è riuscito a inserire il freno a mano (cercava quello manuale, ma l’auto era dotato di quello elettrico) per cui l’autovettura che si trovava in salita è cominciata a retrocedere di traverso rispetto alla  strada terminando la corsa in un fosso a circa 15 metri sotto la sede stradale.

Mentre il proprietario dell’auto continuava a dormire il conducente usciva dal mezzo e a piedi percorreva la provinciale in cerca di aiuto. Dopo oltre un'ora giungeva l’allarme ai Carabinieri di Villa Minozzo che intervenivano unitamente ai sanitari inviati dal 118 ed ai Vigili del Fuoco che a con una gru hanno recuperato l’auto.

I due ragazzi (il conducente di 30 anni e il proprietario 35enne di Villa Minozzo) venivano dimessi dall'ospedale con 3 giorni di prognosi.

Quindi i provvedimenti: denuncia per guida in stato d’ebbrezza a carico del conducente (oltre 1,5 g/l il tasso) con ritiro immediato della patente e sequestro per la successiva confisca dell’auto a carico del proprietario che si trovava a bordo.

Provvedimenti che per il conducente potranno sfociare, in caso di condanna penale, con la maxi multa prevista sino ad un massimo di 10.000 euro circa.

 

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

3 Commenti

  1. Chi è causa del suo mal…

    (A.)

    Rispondi
  2. Magari è la volta che i due ragazzi diventano uomini… A 30 e 35 anni non sarebbe male.

    (Over 60)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48