Pubblicata la graduatoria regionale delle istanze per la richiesta di contributo per interventi strutturali su edifici privati

Sul sito della Regione Emilia-Romagna è stata pubblicata pochi giorni fa la graduatoria regionale delle istanze per la richiesta di contributo da parte di soggetti privati in attuazione dell'articolo 11 del decreto legge 28 aprile 2009 n. 39, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 giugno 2009 n. 77, O.C.D.P.C. n.52 del 20 febbraio 2013.

Riguarda tra l'altro cittadini residenti nei nostri comuni di Busana, Carpineti, Castelnovo ne' Monti, Collagna, Ligonchio, Ramiseto, Toano, Vetto e Villa Minozzo.

Eccola

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

8 Commenti

  1. Ma anche il signor Fausto Giovanelli riceverà un contributo di 87.000 € per un edificio in Via Roma? Piove sul bagnato… Non dico che non gli spettasse, cosa che sicuramente sarà veritiera, ma con tutti gli stipendi che la cittadinanza gli ha pagato e che continua a pagargli non sarebbe stato più eticamente corretto soprassedere a tale richiesta?

    (Commento Firmato)

    Rispondi
  2. La decenza non ha limiti…

    (Mauro)

    Rispondi
  3. Che strano, ma un po’ di vergogna non la prova? Poi c’è ancora qualcuno che ha il coraggio di elogiarlo…

    (Enrico)

    Rispondi
  4. I contributi non dovrebbero essere erogati in base alle fasce di reddito, agevolando quelle più basse? Se così fosse… Mah.

    (Vania)

    Rispondi
  5. Speravo nel pesce d’aprile…

    (Luigi R.)

    Rispondi
  6. La domanda è stata firmata dal sottoscritto a nome dell’intero condominio e precisamente: Agostini Anna, Agostini don Eleuterio, Agostini Elisabetta, Gavioli Giorgio, Giovanelli Fausto, Giovanelli Danilo, Ferrari Cinzia, Spadaccini Danilo, Spadaccini Alessandro, Giansoldati Maria, Montemerli Leonilde. Ciò a seguito di ordinanze comunali prot. 9138 e successiva ord. 11210, confermata da sopralluogo del servizio difesa del suolo (ex genio civile), ordinanze non richieste (e per la verità neppure gradite) che hanno ordinato di fare perizia di tecnico abilitato e conseguenti lavori di adeguamento sismico. Abbiamo seguito le ordinanze e le leggi. Potete fare altrettanto e stare sereni. Senza dare giudizi morali che non accetto e respingo ai mittenti, perché si guardino bene e anonimamente allo specchio.

    (Fausto Giovanelli)

    Rispondi
  7. Ecco, guardiamoci allo specchio. Noi.

    (La popolana peccatrice)

    Rispondi
  8. ………..Cave ab homine unius libri…….

    (r)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48