Conchiglie, sabbia e storie per una figlia

Michela CostiConchiglie, sabbia e storie per una figlia, che diventano un racconto ed un libro fotografico. Domenica 13 aprile il Comune di Carpineti organizza la presentazione del volume “Sogno…” di Michela Costi, responsabile della biblioteca e delle attività di promozione del territorio a Carpineti.

L’appuntamento è alle ore 16 presso la biblioteca integrata “Don Milani”, in via G. Di Vittorio, 8. Interverranno l’autrice e il sindaco di Carpineti Nilde Montemerli, che introdurrà il pomeriggio prima della presentazione da parte della Costi, che racconterà la genesi del racconto e poi, immagine dopo immagine, illustrerà il proprio libro.

“Sogno” è una pubblicazione molto particolare, curata dal Comune di Carpineti che intende valorizzare le eccellenze locali, fra cui persone creative e propositive come Michela Costi.

Nasce da una vacanza al mare la scorsa estate, in compagnia della sua bambina. L’autrice, giocando con la figlia sulla sabbia, ha iniziato a intravvedere alcune immagini sui gusci delle conchiglie trovate sulla spiaggia. Appassionata di arti visive, ha deciso di fotografarle e una volta tornata a casa ha pensato di unire il ricordo delle conchiglie a una storia da raccontare alla propria bimba.

Si è generata così, con l’intenzione di farne un regalo privatissimo, l’idea del libro, a cui Michela ha lavorato a lungo, scegliendo con cura le foto più adatte e i testi da affiancare, sino a costruire un racconto pensato per i più piccoli, ma rivolto in realtà ai più grandi, intesi come tutti coloro che per vari motivi hanno a che fare con i bambini, dalle mamme ai papà, agli zii, ai nonni, agli insegnanti ed educatori.

In un secondo momento, quando le prime copie stavano già per essere realizzate, il Comune di Carpineti ha deciso di valorizzare ulteriormente questo originale racconto, sostenendone la pubblicazione.

Ed ora arriva il momento della presentazione, in un momento pensato più per i genitori che per i bambini. Il libro verrà infatti illustrato agli adulti, per narrarne il percorso, ma soprattutto il messaggio.

Per informazioni e prenotazioni, contattare la Biblioteca di Carpineti, telefonando al numero 0522615036 e scrivendo a biblioteca@comune.carpineti.re.it.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

5 Commenti

  1. Ho avuto la fortuna di avere tra le mani il libro in anteprima e posso assicurare che possiede qualcosa di magico. Foto eteree, rarefatte, tratti di scrittura poetici, trasognanti trasmettono atmosfere e stati d’animo indescrivibili. Trasporta, con piacere dell’anima, in un mondo “altro” dove domina il gusto per l’estetica. Non solo per Giada ma anche per noi adulti. Da non perdere, grandissima Michela.

    (Alessandro Pignedoli)

    Rispondi
  2. Ho avuto modo di ammirare e leggere il libro in occasione di una visita in biblioteca con i miei bimbi; stupita e sorpresa, perchè non sapevo di questa fantastica impresa. Molto bello, interessante, ricco di spunti; lascia davvero libero sfogo alla fantasia, “ai sogni”. Brava, brava, bravissima!!!

    (Chiara Elisetti)

    Rispondi
  3. Anche io ho avuto modo, recandomi in biblioteca, di vedere le bellissime fotografie del libro che, insieme ai colori e ai commenti mi hanno fatto sognare. Complimenti, Michela, non finisci di stupirmi: per questo libro, per i laboratori rivolti agli adulti, per il pomeriggio dedicato ai bambini, dove hai letto un altro tuo racconto, “La lucertolina verdina” (con tanto di personaggi reinventati in pasta di mais, laboratorio di pasta di mais, merenda e gadgets tutto rigorosamente a tema).

    (Rossella)

    Rispondi
  4. Congratulazioni, Michela, brava.

    (Mauro Moretti)

    Rispondi
  5. Ogni tanto qualcosa di nuovo in una montagna spenta… Complimenti…

    (Joppa)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48