Domenica 27 aprile presentazione ufficiale della lista civica “Insieme per Vetto”

Lista civica insieme per Vetto:

Renzino Fiori

Lista Insieme per Vetto

Lista Insieme per Vetto

Candidato sindaco. Veterinario Dirigente ASL di Reggio Emilia presso ATV Castelnovo né Monti. Consigliere comunale uscente,consigliere dell'Unione Montana dei Comuni dell'Appennino Reggiano. Anni 61

1 Andrea Muzzini

Laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni. Anni 33

2 Margherita Crovi

Laureata in Scienze della Formazione Primaria. Consigliere comunale uscente. Anni 24

3 Erik Costetti

Autotrasportatore in proprio. Anni 28

4 Luigi Ruffini

Medico Chirurgo Odontoiatra libero professionista.

Consigliere comunale uscente. Anni 55

5 Matteo Genitoni

Laureato in Filosofia. Anni 24

6 Ivano Pioppi

Impiegato Tecnico Industria. Consigliere comunale uscente. Anni 58

7 Giulia Marmiroli

Studentessa Universitaria. Anni 21

8 Erika Corradini

Operatrice socio-sanitaria. Anni 22

9 Valerio Costetti

Consulente d'impresa neo-pensionato. Anni 61

10 Azzolini Paolo

Architetto libero professionista e Insegnante. Anni 38

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

4 Commenti

  1. Prendo atto che anche a Vetto quasi per pudore non si indicano nemmeno lontanamente le aree/partiti di riferimento, tanto è il disgusto che i partiti tradizionali provocano all’elettore. Mi auguro che non succeda come a Castelnovo, dove pare che sia vigente la “teoria dal piatt ed caplett”. Secondo tale principio (forse più approfondito domani su un noto quotidiano reggiano) destra e sinistra sono concetti ormai superati e davanti ad un piatto di cappelletti, non cambia molto se li mangi con la destra o la sinistra. L’importante è maggnà!?…

    (Commento firmato)

    Rispondi
  2. In bocca al lupo! Una lista che merita, tutti qualificati e preparati con capolista un uomo di grande esperienza amministrativa, sociale, professionale. Sicuramente i cittadini di Vetto vi premieranno perchè sono stufi dell’attuale andazzo. Vetto merita di più e ciò è nella vostra lista dove sono rappresentate tutte le fasce sociali e di età.

    (Bruno Tozzi, capogruppo per F.I. nella ex Comunità montana)

    Rispondi
  3. Noto con dispiacere che qualsiasi occasione è buona per fare polemica, in quanto quella che qui viene definita la “teoria dal piatt ed caplett” è stata esposta in un momento durante il quale anche io ero presente, ed era ovvio il clima di scherzosità ed ilarità. Mi permetto in oltre di correggere il lettore per quanto riguarda un altro punto del suo commento: l’indicazione dell’area politica delle liste elettorali di Castelnovo ne’ Monti (in particolare della lista civica che vede come candidato sindaco Robertino Ugolotti, poichè credo sia proprio questa la candidatura a cui il nostro commentatore si riferisce). Caro lettore, se prima di esprimere il suo pensiero si fosse ben informato avrebbe avuto ben più di un’occasione per notare come la lista civica “Progetto per Castelnovo ne’ Monti” abbia espresso chiaramente la sua collocazione nel centrodestra dell’attuale scenario politico. Tale collocazione è stata resa nota in varie situazioni: la si trova scritta sul programma elettorale distribuito lunedì mattina al mercato durante la raccolta delle firme; in un articolo pubblicato sul quotidiano “il Resto del Carlino” il giorno 22/04/2014; sulla pagina facebook “Progetto per Castelnovo ne’ Monti”; e pure nel comunicato stampa pubblicato proprio qui su Redacon il giorno 18/04/2014 intitolato “Ecco… “Un progetto per Castelnovo. Candidato sindaco Robertino Ugolotti”. Per quanto riguarda la lista guidata da Genitoni appartenente al MoVimento 5 Stelle non mi pare vi sia necessità di esporre l’appartenenza politica, in quanto oltre ad essere ovvia non credo le interesserebbe… Al momento le uniche due liste rese pubbliche sono queste, se ve ne saranno altre si vedrà. Dopo aver esposto il mio pensiero e sperando di essere stato chiaro le faccio gli auguri affinchè in futuro migliori il metodo da lei utilizzato per fare polemica, in quanto al momento attuale mi pare decisamente di basso livello; primo passo è sicuramente essere ben informati in merito alla materia che si tratta.

    (Commentatore informato)

    Rispondi
  4. Capisco sia facile e usuale in certi ambienti bollare come polemica il pensiero differente, che ribadisco: il disprezzo del cittadino per la politica è tale da sconsigliare di mettere simboli di partito. 5 Stelle? Che c’azzecca? Augurarsi che a Vetto non sia come a Castelnovo è fare polemica? Certo che la politica dal piatt ed caplet, riportata anche da un noto quotidiano, denota un qualunquismo disarmante. A proposito, è vero che il coordinatore del centrodestra vettese è migrato in lista castelnovese?… Fatti, non caplet!

    (Umberto)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48