Dopo 70 anni l’asilo parrocchiale cessa la sua attività educativa ed aggregante per tante generazioni di Villa Minozzo

Il parroco don Alberto Nava per il consiglio pastorale e il presidente Andrea Bonini per il consiglio di amministrazione dell’ente Iori e Olmi firmano il seguente comunicato riguardante la chiusura della struttura, dopo la fine  dell'anno scolastico in corso.

Suor Ave Mendogni, suor Pierina Calzi e suor Giulia Stamferlato

Suor Ave Mendogni, suor Pierina Calzi e suor Giulia Stamferlato

"Si è tentato di tutto pur di non arrivare a questo momento: da alcuni anni il bilancio era passivo, si è chiesto un mutuo ipotecario e successivamente prestiti sottoscritti più di una volta dai parrocchiani. Ad oggi la situazione economica dell’Ente Iori e Olmi permette soltanto di assolvere tutti gli impegni (banche, fornitori, personale e parrocchiani prestatori) utilizzando il patrimonio lasciato dai benefattori Dott Angelo Iori e Maria Olmi nel 1936.

Ringraziamo in modo particolare tutte le suore dell’ordine delle Piccole Figlie dei SS Cuori di Gesù e Maria che hanno prestato e che stanno prestando la loro opera nell'asilo dal punto di vista umano, educativo e pastorale coinvolgendo e accogliendo tutti, credenti e non. Ringraziamo tutto il personale, le insegnanti che hanno lavorato con grande dedizione e professionalità, la cuoca che ha fatto sentire i bambini come a casa, i volontari che a diverso titolo si sono adoperati e hanno dato un valore aggiunto, i genitori e le famiglie che hanno scelto di fare frequentare ai loro bambini l’asilo parrocchiale.

Asilo parrocchiale

Asilo parrocchiale

Ringraziamo di cuore le istituzioni, le associazioni e tutti i singoli che in questi anni sono stati vicini moralmente e materialmente.

La Parrocchia e l’Ente hanno dato la disponibilità dei locali all'Amministrazione Comunale e all'Istituto Comprensivo nell'eventualità che ci possa essere una sezione di scuola dell’infanzia statale a Villa Minozzo.

Ringraziamo il Signore per i doni che, attraverso la scuola materna Iori e Olmi, sono stati fatti in questi anni a beneficio del nostro paese, e della presenza delle suore che auspichiamo possano rimanere a lungo per un servizio pastorale per le nostre parrocchie."

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

2 Commenti

  1. La chiusura dell’asilo parrocchiale è una grande perdita per la Parrocchia e per tutta la comunità villaminozzese. Spero che si possa tornare indietro e che i nuovi amministratori comunali, assieme alla parrocchia, ci restituiscano la presenza delle suore chieppine e l’importante servizio che, dai lontani anni della guerra, hanno ininterrottamente svolto. Da cittadino lancio un appello al parroco e agli amministratori dello Iori ed Olmi: riprovateci; a tutti i villaminozzesi: salvate l’asilo.

    (Felicino Magnani)

    Rispondi
  2. La vicenda ha dell’incredibile. Che un’amministrazione non intervenga a sostegno di una scuola materna che educa e cresce centinaia di cittadini di Villa Minozzo, da una vita, praticamente una istituzione nelle istituzioni… Mi accodo all’appello di Felicino affinche si trovi una soluzione che permetta la continuità della scuola materna “Iori e Olmi”… Villaminozzesi, salvate il vostro asilo.

    (Reverberi Giandomenico)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48