All’Ecoparco i provinciali studenteschi di orienteering

Ieri mattina presso l'Ecoparco di Vezzano sul Crostolo è stata disputata la fase provinciale dei Campionati studenteschi di orienteering 2014. La manifestazione, rivolta agli studenti delle scuole secondarie di I e II grado della provincia, è stata organizzata dal Miur–Ufficio scolastico provinciale in collaborazione con il Comitato provinciale Coni, con Fiso e con il Comune Vezzano sul Crostolo. Alla gara hanno partecipato le scuole secondarie di I grado di Bibbiano, Cavriago, Fabbrico, Montecchio, Quattro Castella, Rolo, Rubiera, Scandiano nonché il Liceo A. Moro, l'Istituto Matilde di Canossa e l'ITC S. D'Arzo per un totale di oltre 100 studenti.

Prima classificata per la categoria ragazze (2002-03) Barbieri Alice (Rubiera) e per quella ragazzi Giacomo Boschini (Quattro Castella). Per la categoria cadette (2000-01) 1^ classificata Sara Marciante (Quattro Castella) e per la categoria cadetti Filippo Bianchi (Quattro Castella). Prima classificata per la categoria allieve (1997-99) Anna Brignoli (Istituto Canossa) e per quella allievi Matteo Arduini (Liceo Moro).

“Per il terzo anno consecutivo l'Ecoparco di Vezzano ospita un'iniziativa provinciale o regionale di orienteering – ha dichiarato il sindaco Mauro Bigi – una disciplina emergente che insegna ai giovani a conoscere, esplorare e relazionarsi con il territorio e le sue diverse sfide, ma anche a conoscere se stessi, le proprie potenzialità fisiche ed emotive. Prosegue Bigi - Le diverse iniziative di orienteering che l'Ecoparco sta promuovendo e/o ospitando – tra cui anche quella di domenica prossima – dimostrano come il parco sia divenuto punto di ricezione di eccellenza per manifestazioni sportive e ricreative legate a questa ed altre discipline”.

A riprova del crescente interesse per questa disciplina e della possibilità di realizzare all'Ecoparco competizioni per tutte le età e tutte le difficoltà, domenica 11 maggio alle ore 16 avrà luogo presso la pinetina l'iniziativa “orienteeering che passione!” con cui lo sport dei boschi divertente per grandi e piccoli diventa occasione di gareggiare tra famiglie, genitori e figli insieme.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48