Home Cronaca Ladri si introducono anche in Comune

Ladri si introducono anche in Comune

1
3

Nella mattinata di ieri, 12 giugno, i carabinieri della Tenenza di Scandiano, su input della centrale operativa del Comando provinciale dei Carabinieri di Reggio Emilia, allertata a sua volta dai dipendenti del comune, sono intervenuti a Viano per via di un furto avvenuto proprio all'interno della sede municipale.

Giunti sul posto, i militari hanno potuto accertare che ignoti, durante la notte, dopo aver forzato una porta secondaria, si sono introdotti all’interno dei locali che ospitano gli uffici del Comune di Viano, rubando, a quanto risulta dopo i primi controlli, circa 2.000 euro dalla cassaforte, forzata.

Come di consueto, sono quindi state avviate le indagini di rito.

3 COMMENTS

    • Forse bisognerebbe chiedere cosa fa la nostra “giustizia” per valorizzare il lavoro di uomini e donne sottopagati e sottonumero che il giorno dopo vede questi individui di nuovo in giro che se la ridono? Basterebbe tenerli dentro, non crede? Ogni riferimento a Vallanzasca è totalmente voluto…

      (Angelo)

      • Firma - Angelo
    • Con le leggi attuali nessuno va in carcere se condannato per furto semplice. Quindi la polizia non ha nessuna responsabilità se i ladri sono ancora a piede libero. Rifletta per esempio a livello nazionale… Chi ha rubato milioni (vedi Mose ed Expo) è libero e impunito.

      (Alex)

      • Firma - Alex