Ubriachi, drogati, senza patente e senza assicurazione al volante: la speranza è che vada sempre bene agli altri automobilisti…

Sette conducenti sono stati sorpresi dai Carabinieri della Compagnia di Castelnovo ne' Monti a guidare dopo aver fatto uso smodato di bevande alcoliche, uno dopo aver fatto uso di sostanze stupefacenti: a tutti e i conducenti i Carabinieri hanno ritirato le rispettive patenti di guida procedendo alle sanzioni previste dalla legge che prevedono la denuncia per guida in stato d'ebbrezza e sotto l'influenza di stupefacenti.

Altre due persone sono state fermate mentre guidavano senza patente in quanto mai conseguita: ad entrambi i Carabinieri hanno sequestrato i rispettivi veicoli.

Infine una donna è stata sorpresa condurre l’autovettura sebbene sprovvista di polizza assicurativa: quest’ultima è stata denunciata anche per violazione degli obblighi di custodia e rimozione di sigilli avendo usato l’auto che era già stata a lei sequestrata ed affidata in custodia in quanto condotta sempre senza copertura assicurativa.

E’ il bilancio dei controlli stradali intensificati proprio in concomitanza con il weekend ad opera dei Carabinieri della Compagnia di Castelnovo ne' Monti con il fine di garantire maggior sicurezza sulle strade dell’Appennino. Complice il fine settimana soleggiato d'inizio estate numerose persone hanno raggiunto la montagna.

In tutto i Carabinieri hanno controllato 221 persone e 193 tra motocicli ed automezzi nei posti di blocco e di controllo istituiti nelle arterie stradali di maggior traffico, ove i militari hanno proceduto anche alla contestazione di alcune contravvenzioni al codice della strada, in prevalenza per violazioni delle norme di sicurezza stradale.

In particolare i Carabinieri di Toano, Baiso e Casina hanno beccato 7 conducenti (un 21enne di Sassuolo, un 34enne di Castellarano, un 45enne di Castelnovo ne' Monti, un 23enne di Villa Minozzo, un 44enne sempre di Castellarano, un 46enne sempre di Castelnovo ne' Monti e un 47enne ancora di Castellarano) guidare dopo aver fatto uso smodato di bevande alcoliche, mentre un ottavo (un 34enne di Castellarano) è stato pizzicato guidare dopo aver fatto uso di sostanze stupefacenti. Per loro è scattato l'immediato ritiro della patente e la denuncia alla Procura reggiana per guida in stato d’ebbrezza e sotto l'influenza di stupefacenti. Maximulta da circa 700 euro da parte dei Carabinieri di Castellarano per una 39enne del paese sorpresa a condurre l’autovettura sprovvista di copertura assicurativa. Alla donna, cui è stata sequestrata l’auto per la successiva confisca, i Carabinieri hanno comminato anche la denuncia per violazione degli obblighi di custodia e rimozione di sigilli avendo condotto l’auto che era sottoposta a fermo amministrativo per una precedente sanzione sempre per mancata copertura assicurativa dell’auto.

I Carabinieri di Carpineti e Toano infine hanno denunciato rispettivamente un 37enne abitante a Reggio Emilia e un 45enne residente a Fiorano Modenese per guida senza patente essendo stati sorpresi guidare sebbene sprovvisti del titolo abilitativo in quanto mai conseguito. Ai due i Carabinieri hanno sequestrato le rispettive autovetture.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48