Estate (una volta era l’autunno?), tempo di funghi

PorcinoEstate, tempo di funghi. E se dal passo del Lagastrello al passo del Cerreto i fungaioli si fregano le mani per un'estate "anomala" per noi comuni mortali cittadini ma non per loro, che fanno parte di un altro mondo (ad esempio i segreti di dove trovano i funghi i veri esperti fungaioli non ve lo diranno nemmeno sotto tortura), è già un evento di risonanza interregionale l'appuntamento autunnale che si terrà nella ridente stazione turistica del Cerreto e interamente dedicato al secondo Campionato mondiale di raccolta e ricerca del fungo porcino, promosso dal Parco nazionale dell'Appennino tosco-emiliano proprio a Cerreto Laghi il 4 e 5 ottobre prossimi. Un successo: non siamo neanche a Ferragosto e si contano già più di cento iscritti. 

Mentre sul blog dedicato ai funghi il misterioso Fra Ranaldo continua a documentare le sfide e gli sfottò tra i tanti fungaioli dell'Appennino, primo fra tutti il campione 2013, Franco Chiarabini, che se le cantano di santa ragione per vedere chi ne raccoglie di più, chi raccoglie i più belli e chi trova i più grossi. Ovviamente qui si parla di sua maestà il re del sottobosco, il Porcino. Ormai sono diventati famosi e sempre più attesi i trailer del frate con le sue previsioni fungaiole.

Il Campionato è organizzato, oltrechè dal Parco nazionale, dalla società cooperativa "I Briganti di Cerreto", dalla redazione del blog www.parcoappennino.it/blogfunghi, in collaborazione con l'associazione "A passeggio nel bosco" e il Comune di Collagna.
Il concorso è goliardico, ma i suoi obiettivi sono seri: formare i raccoglitori su tecniche sostenibili di ricerca e raccolta dei funghi porcini; favorire forme di turismo rispettose dell'ambiente; promuovere attività outdoor che rafforzino il legame uomo–natura; proporre attività fisiche che abbiano un influsso benefico sulla salute delle persone.
I concorrenti dovranno iscriversi compilando il modulo reperibile presso la sede del Parco nazionale o su internet che dovrà pervenire entro le ore 24 del 15 settembre prossimo. Le iscrizioni saranno accettate fino al numero massimo di 300 partecipanti. Sono tre le categorie: individuale, a squadra e combinata appenninica (gara che mette insieme la raccolta, in due contenitori appositi, da una parte i funghi e dall'altra i rifiuti recuperati nei boschi). Gli iscritti alla combinata appenninica parteciperanno comunque alla gara tradizionale e i funghi da loro raccolti entreranno anche nella graduatoria relativa al "fungo più grosso" e al "fungo più bello".
I costi di iscrizione sono pari a 30 euro per partecipante. Le squadre possono avere al massimo cinque componenti; al momento dell'iscrizione il capitano deve indicare il nome della squadra, i nominativi dei partecipanti e deve versare la quota supplementare di 25,00 (5,00 euro per ogni partecipante). L'iscrizione comprende: il tesserino giornaliero per raccolta funghi per i 2 giorni di manifestazione; la partecipazione alla serata formativa obbligatoria, compreso l'accesso alla festa del Campionato del mondo; la partecipazione alla gara; gli sconti presso gli esercizi commerciali convenzionati.Per saperne di più o per scaricare il modulo d'iscrizione si può visitare il sito del Parco Nazionale nella sezione dedicata www.parcoappennino.it/campionato.mondiale.fungo
E non c'è dubbio che il tempo stia aiutando i cercatori di funghi che dalle alte valli dell'Enza, del Cedra, del Taverone, del Secchia stanno già da tempo facendo incetta dei prelibati porcini, incetta che sarà di pratica e di aiuto quando piomberanno sul passo del Cerreto come le orde barbariche del tempo che fu per partecipare al Campionato più pazzo, simpatico, originale ed ecologico del mondo.
Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48