Le denunce antimafia dell’on. Spadoni

SpadoniRiceviamo e pubblichiamo.

-----

Ieri all'evento nazionale sull'acqua pubblica in piazza Martiri 7 Luglio a Reggio Emilia gli esponenti del Movimento 5 Stelle hanno affrontato diverse tematiche, incluso il rischio d'infiltrazioni mafiose legate allo #sfasciaitalia (Sblocca Italia per Renzi).

"Io ho ricordato il pericolo delle infiltrazioni mafiose che purtroppo riscontriamo anche nel nostro territorio a Reggio Emilia e in Emilia-Romagna. Ho ricordato che i parlamentari emiliano romagnoli del Movimento 5 Stelle hanno richiesto settimane fa le dimissioni del sindaco di Brescello Coffrini dopo le sue dichiarazioni su Grande Aracri, condannato in via definitiva per associazione a delinquere di stampo mafioso nel 2008", ha denunciato la cittadina alla Camera dei deputati per il Movimento 5 Stelle Maria Edera Spadoni. "Alla fine dell'evento si sono avvicinate tre persone. Una di queste mi ha detto che "il nome di Grande Aracri non lo devo più nominare". Oggi ho sporto denuncia verso ignoti" dichiara Maria Edera Spadoni.

(Massimiliano Genitoni, capogruppo consiliare M5S Castelnovo ne' Monti)

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Colgo l’occasione per dare la mia solidarietà alla signora Spadoni per le minacce ricevute e mi auguro che alla denuncia che ha presentato segua l’individuazione dei colpevoli, la lotta alla mafie non deve avere colore politico.

    (Francesco Benassi, segretario PD circolo di Baiso)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48