Home Cronaca Incontro del Ccqs per avanzare delle proposte sul progetto “La buona scuola”

Incontro del Ccqs per avanzare delle proposte sul progetto “La buona scuola”

0
3

Il Ccqs, Centro di coordinamento per la qualificazione scolastica, organismo che mette in rete tutte le scuole di ogni ordine e grado dell’Appennino, insieme agli enti locali ha organizzato un momento di incontro fra i dirigenti e gli amministratori della scuola per ragionare sul documento “La Buona Scuola”, lo spazio di confronto e dibattito, aperto a tutti i cittadini, offerto dal governo (anche online sul sito labuonascuola.gov.it) per discutere le possibili riforme ed innovazioni della scuola italiana.

L’incontro predisposto ha lo scopo di elaborare una proposta condivisa delle “scuole di montagna” da avanzare al governo: la campagna di ascolto sulle linee guida della scuola, aperta fino al 15 novembre, prevede infatti di raccogliere buone pratiche e proposte costruttive.

Parteciperanno all’incontro i dirigenti tecnici dell’Ufficio scolastico regionale dell’Emilia Romagna Claudio Bergianti e Giancarlo Cerini, con i quali il Ccqs ha già avuto modo di confrontarsi sulla situazione delle scuole nella nostra realtà territoriale. Il titolo della tavola rotonda è “La buona scuola… di montagna” e si terrà venerdì 31 ottobre p.v., dalle ore 16 alle ore 19, nella sala consiliare del Comune di Castelnovo ne' Monti. L’incontro è rivolto in particolare ai dirigenti scolastici, insegnanti, amministratori dell’Appennino.

* * *

Aggiornamento 30 ottobre 2014

L'ufficio stampa del Comune di Castelnovo ne' Monti precisa: "L’incontro in programma venerdì 31 ottobre è un tavolo di lavoro la cui partecipazione è rivolta a dirigenti scolastici, ispettori, assessori alla scuola dei comuni dell’Unione. Lo scopo dell’incontro è delineare alcune linee guida per poi predisporre un documento unitario sui temi della scuola in montagna, da inoltrare al portale del progetto 'La buona scuola'. Questa prima iniziativa dunque non è aperta al pubblico, ma saranno illustrati in seguito i temi che emergeranno e che costituiranno il documento unitario".

 

Articolo precedenteCooproute: nell’itinerario europeo una coop sociale con la montagna reggiana
Articolo successivoPietra e fulmini

3 Commenti

  1. Un incontro sulla scuola a fine pomeriggio della vigilia delle festività dei Santi, siamo sicuri che si vuole favorire la partecipazione?

    (Una ex prof che amava la scuola e un po’ meno le riunioni)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.