La Sagra di S. Martino al Casale di Bismantova

P1470277

Il tiepido sole autunnale ha contribuito in modo determinante al grande successo della Sagra che ha visto ricreare un borgo immerso in un’atmosfera d’altri tempi. L’azzeccato mix di iniziative ha  attirato il numeroso pubblico che, divertito, ha partecipato alle diverse attività.

I bambini si sono potuti trastullare a spasso con gli asinelli mentre le giovani donne” prendevano appunti” davanti alla maestria della Sig.ra Lina durante il laboratorio nel quale si illustrava la preparazione dei cappelletti.

La mostra d’auto e moto d’epoca ha dato il tocco retro’ all’ambientazione che ci riportava al secolo scorso.

Il pranzo a base di polenta e maiale ha anticipato la gara di tiro alla fune che si è tenuta al pomeriggio. Il “porco” è anche stato il tema utilizzato dai bambini delle scuole materne e primarie di Pieve per realizzare le bellissime tovaglie che sono state premiate nel sul far della sera.  Il profumo dei ciccioli, delle mondine, del vin brulè e del gnocco fritto che solleticavano il naso e il palato, unito agli improvvisati canti da osteria e all’animazione del poliedrico artista Giovanni Chiesi, hanno fatto si che le persone presenti e gli organizzatori potessero trascorre momenti davvero piacevoli.

Tra una manche e l’altra del tiro alla fune, a cura della Compagnia dialettale di Carpineti, forte della collaborazione di numerosissime comparse, in un’ambientazione che riportava il borgo agli anni ’30, c’è stata la rievocazione storica della vita dell’Aviatore Toni Alceo Francesco originario proprio di Casale (uno dei tanti eroi del cielo). La storia vera, liberamente tratta dal libro scritto da Patrizia Giansoldati,  fa memoria delle tappe fondamentali della sua vita. Nasce nel 1910 da un’umile famiglia contadina, grazie alla sua tenacia e alla sua fede in Dio che lo ha accompagnato per tutta la sua breve esistenza, riesce a coronare il sogno di diventare aviatore e intraprende una brillante carriera. Viene abbattuto nel 1942 durante una battaglia in Africa lasciando soli la moglie e due figlioletti.

Dato il successo di pubblico riscontrato e per soddisfare le numerose  richieste di replica,  la rappresentazione verrà riproposta il 30/11/2014, ore 17 presso il Teatro Parrocchiale di Carpineti (il ricavato sarà devoluto alla Scuola Materna Parrocchiale di Carpineti).

L’Associazione turistica Pro Loco di Casale di Bismantova,  che ha organizzato la giornata unitamente all’associazione culturale Ladri di Idee, ringrazia  coloro che nei diversi modi hanno dato il loro supporto per la realizzazione dell’evento, e da'    l’ appuntamento sin da ora per le prossime iniziative in programma che verranno opportunamente pubblicizzate.

ASSOCIAZIONE TURISTICA PRO-LOCO CASALE DI BISMANTOVA

 

 

 

 

 

 

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48