Silvia Zanichelli, cittadina affettiva

La professoressa Silvia Zanichelli

La professoressa Silvia Zanichelli

16 dicembre 2014 - Cittadinanza affettiva del Parco: grande riconoscimento alla professoressa Silvia Zanichelli che ormai da 20 anni viaggia ogni giorno da Parma per lavorare con entusiasmo e professionalità con i ragazzi e i colleghi dell'IIS Castelnovo ne' Monti. Docente di lingue dell'indirizzo Agrario ora anche responsabile del nuovo indirizzo Tecnico Turistico, dove insegna inglese e russo.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

6 Commenti

  1. I pendolari che dalla città vengono in montagna sono ancora più eroi rispetto a noi che scendiamo a valle per lavoro. Quando una persona ha tutte le comodità del mondo a qualche minuto di macchina e sceglie di fare tanti km (con costi e tempistiche derivanti) merita il rispetto di tutta la comunità.

    (LM)

    Rispondi
  2. E’ una signora che ama la montagna e i ragazzi di montagna, perchè probabilmente ha la vocazione che a molti manca.

    (Il fumoso)

    Rispondi
  3. E brava Prof. Complimenti!

    (Luca Ruffini)

    Rispondi
  4. Grande Silvia, meritatissima la cittadinanza montanara!

    (Anna Cocchi)

    Rispondi
  5. Allora chi ha lavorato in pianura abitando in montagna è meno eroe? I pendolari di una volta e di oggi hanno avuto tutto più facile? Ma và! A chi ci abita in continuo in montagna, con neve quando veniva e poche risorse, devono fargliene due di monumenti? Sicuramente la signora avrà più di una motivazione per farlo. Il clima, le amicizie, non so… la tranquillità. Comunque, brava professoressa! Felice di averla come cittadina affettiva tra noi.

    (Curiosa)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48