Se in reparto va la musica… di Verdi

Giuseppe Verdi

L'ospedale è il Sant'Anna di Castelnovo ne' Monti. Il reparto è quello di cardiologia. Il giorno è un giorno di maggio, piena primavera, da poco passata l'ora di pranzo.

Accade che nei corridoi si diffondono le melodie di Giuseppe Verdi.

Un congiunto, Lucia, coglie l'attimo magico, apprezza e diffonde la notizia sui social media: "Si è così generata allegria nei pazienti che - si sa - in quel reparto si sentono in forte difficoltà. Dal profondo del cuore voglio dire grazie al personale di cardiologia e a quello di terapia intensiva di questo ospedale, perché con la loro profonda umanità e vicinanza rendono più lieto il percorso difficile che è necessario affrontare".

Piccole storie d'ospedali d'Appennino.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

2 Commenti

  1. Beh, se qualcuno avesse ancora dei dubbi, il Sant’Anna non è un “servizio” da salvaguardare, il Sant’Anna è un “patrimonio” da custodire.

    (MV)

    Rispondi
  2. Ci vorrebbe in ogni reparto, lungodegenza compresa.

    (Luciana)

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48