Home Cultura Stefano Bartezzaghi alla biblioteca “R. Crovi” di Castelnovo ne’ Monti per “Autori...

Stefano Bartezzaghi alla biblioteca “R. Crovi” di Castelnovo ne’ Monti per “Autori in prestito” giovedì 5 novembre ore 21

3
0

Bartezzaghi

E' fissato per giovedì prossimo, 5 novembre, alle ore 21, nella biblioteca comunale "R. Crovi", al Centro culturale polivalente, l'appuntamento castelnovese con la rassegna "Autori in prestito", curata dallo scrittore Paolo Nori che quest'anno porta in 17 biblioteche della provincia di Reggio 19 scrittori, attori e artisti visivi che consegneranno al pubblico i loro personali consigli di lettura, ascolto e visione.

A Castelnovo arriverà per l'occasione Stefano Bartezzaghi.

Bartezzaghi si è cimentato ovviamente con l'enigmistica, provenendo da una famiglia che ha indissolubilmente legato il proprio nome a questa arte antica, ma è anche un autore affermato con alle spalle diverse pubblicazioni, ed anche partecipazioni e conduzioni televisive e radiofoniche.

Collabora con La Repubblica e con L'Espresso con rubriche di giochi (Lessico e nuvole) e di linguistica (Lapsus).

Dal 2010 è docente presso lo IULM , dove insegna "Teorie della creatività" e "Semiotica".

Al tema della creatività ha dedicato il libro “Il falò delle novità”, nel quale prende in esame il rapporto tra creatività, linguaggio e nuovi media.

Da Settembre 2012 è presente nella trasmissione "Stile Libero" su R101 con una sua rubrica dal titolo "Parole parole" dove si occupa di far tornare in corso i termini dimenticati dalla lingua italiana.

Ha inoltre curato quasi 200 puntate di diverse trasmissioni in radio a Rai Radio 2 e Rai Radio 3.

Sulla sua presenza a Castelnovo afferma l'assessore alla cultura Emanuele Ferrari: “È un piacere ospitare ancora a Castelnovo Stefano Bartezzaghi, funambolo della lingua e insieme pensatore acuto fuori da ogni stereotipo, dopo la presentazione del suo Orizzonte verticale, libro dedicato alla storia del cruciverba, nell'estate del 2008, in una delle piazze più suggestive del centro storico. Torna nell'ambito della rassegna Autori in Prestito, nella quale crediamo molto, sia per la qualità delle proposte, che per la capacità di costruire legami tra le biblioteche della provincia, in un momento di notevole incertezza per la tenuta del nostro sistema interbibliotecario. Spero che la riflessione profonda sulla creatività e il valore delle parole, in un mondo dominato dalle immagini e dalla logica di una svuotata apparenza, sia di stimolo per trovare nuove strade e fare scelte di prospettiva e dialogo per rilanciare il sistema della cultura a livello provinciale, ma non solo”.

L’edizione 2015 di Autori in prestito, voluta dalla Provincia, dalla Regione Emilia Romagna e realizzata da Arci Reggio Emilia, è intitolata “Le mani che scrivono poesie, sono le stesse mani che fanno le pulizie”. Il titolo individuato dal curatore Paolo Nori è tratto da una poesia di una bimba di nove anni, Ramayana. Lo scrittore emiliano spiega così la scelta del titolo/tema: “Anche quest’anno chiediamo a delle persone che fanno delle cose che ci piacciono di raccontarci il loro incontro con i romanzi, i film, e le musiche che li hanno, se così si può dire, formati, che hanno cambiato, nella pratica, la loro vita, che hanno cambiato cioè la sostanza di cui sono fatte le loro giornate se è vero, come ci sembra sia vero, che le mani che scrivono le poesie sono le stesse mani che fanno le pulizie”.

Per informazioni: Biblioteca comunale "R. Crovi", tel. 0522610204.

Articolo precedente“Raggio di luce” e la gara di pinnacolo: chi ha vinto?
Articolo successivoQuindici amministratori svedesi in visita nel Parco nazionale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.