Cambio passo, da una lunga estate di S. Martino ai primi freddi; l’inverno ha deciso di entrare in scena?

Un campo di alta pressione interessa tutto il bacino del Mediterraneo, con tempo stabile e prevalentemente soleggiato sui rilievi, mentre persistono cieli grigi per nebbie in sollevamento sopra la pianura.

Le temperature sono pertanto prossime alla norma in pianura, ma assai miti in Appennino, ove si registrano valori di 7-8°C sopra la media del periodo.

Tra venerdì 20 e sabato 21 novembre è atteso un deciso mutamento della circolazione atmosferica; il campo di alta pressione delle Azzorre, infatti, si estenderà sul Nord Atlantico sin verso la Groenlandia. Di risposta, una saccatura si approfondirà dal mar di Norvegia all'Italia con conseguente rapida discesa di aria artica marittima in avvicinamento al Mediterraneo.

Per sabato è attesa la probabile formazione di un minimo depressionario sul Nord Italia, con precipitazioni diffuse e l’inizio di un sensibile calo termico che sui rilievi sarà di circa 10°C in 24-36 ore.

Ad oggi, il lungo spazio temporale non consente ancora di scendere nel dettaglio della previsione, per questo vi rimandiamo agli aggiornamenti quotidiani.


Sabato 21 novembre, ore 12: il campo di alta pressione delle Azzorre punta la Groenlandia, con discesa di fredde correnti di aria artica marittima in direzione del Mediterraneo (dati Ensamble GFS – rielaborazione ReggioEmiliaMeteo)

L’evoluzione meteo per i giorni successivi pare orientata verso un periodo caratterizzato da temperature sotto la media stagionale con possibili precipitazioni che, nel caso, potrebbero risultare nevose sull’Appennino sino alle quote medie (da confermare).

Maggiori informazioni nell'articolo completo su ReggioEmiliaMeteo.

Per tutti i prossimi aggiornamenti e dettagli vi rimandiamo alle Previsioni prossimi 3 giorniTendenza, consultabili anche dalla nostra APP gratuita, scaricabile al seguente link: http://www.reggioemiliameteo.it/app.php

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48