Sono 94 le imprese che hanno fatto rete in Appennino

Appennino Gastronomico 2015

Appennino Gastronomico 2015

Sono ben 94 le imprese protagoniste della rassegna Appennino gastronomico/menù km 0 nel 2015: 40 sono gli operatori della ristorazione e 54 sono gli operatori dell’agricoltura ad essi collegati.

Ristoranti, latterie, produttori di carni, di latticini, di patate e ortaggi, tutti coltivati in Appennino, nel perimetro dell’area Unesco uomo e biosfera, sono in rete per offrire sulle tavole piatti e sapori autenticamente del territorio.

L’iniziativa è partita con una giornata di formazione degli operatori della ristorazione presso Alma la scuola internazionale di cucina italiana la cui sede è nella Reggia Farnese di Colorno a Parma.

Ora prosegue sui tavoli dei ristoranti, ciascuno dei quali propone un piatto diverso, indicando le aziende agricole fornitrice della materia prima.

L’elenco dei piatti proposti dai ristoranti, delle imprese collegate e una mappa del territorio con la relative localizzazioni è riportate su un dépliant “appetitoso” e significativo della diffusione dell’iniziativa.

“Puntiamo a dare personalità e distintività alla cucina, alle diverse cucine dell’Appennino emiliano e toscano”, dice Fausto Giovanelli, presidente del Parco nazionale che organizza questa iniziativa per l’ottavo anno consecutivo.

“È un’azione di promozione economica e turistica dell’autunno di Appennino ma è soprattutto formazione, ricerca e sviluppo, start-up di nuove relazioni e capacità multisettoriali di imprese famigliari e piccoli imprenditori locali" conclude Giovanelli.

Appennino Gastronomico 2015

Appennino Gastronomico 2015

Unesco la citata tra le motivazione del riconoscimento Mab, e quindi l’abbiamo rilanciata e allargata anche ai 38 comuni di tutta dell’area uomo e biosfera.

“È un’opportunità per permettere a diverse realtà produttive, poste sulla stessa filiera di conoscersi ed interagire" - dice Maria Adelia Zana rappresentante di Coldiretti che è partner dell’iniziativa - “Vogliamo esprimere il valore e la dignità dell’agricoltura nell'interesse dei produttori e dei consumatori”.

L’offerta al pubblico riguarda tutti i week end fino al 20 dicembre.

I vincitori della manifestazione verranno selezionati in  parte da una giuria composta da esperti di Alma e in parte tramite una votazione pubblica sul sito internet del Parco nazionale.

Nell'anno 2014 i vincitori sono stati premiati ad Expo nello spazio riservato a Coldiretti.

Pieghevole Menu KM0 2015

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48